Lardini, l’addio di Chiara di Iulio divide le opinioni

Dopo l'ufficialità arrivata ieri dell'interruzione del rapporto con il capitano che ha scelto di accettare l’offerta del Vafikbank Istanbul, sul social si sono divise le opinioni circa la sua decisione. E la Lardini tornerà sul mercato per colmare l'assenza

La Di Iulio lascia la Lardini

FILOTTRANO- Era nell’aria da qualche ora. È diventato ufficiale ieri sera con una nota emessa dalla Lardini Filottrano che così recitava: “Si interrompe il rapporto tra la Lardini Volley e Chiara Di Iulio. La giocatrice ha scelto di accettare l’offerta del Vafikbank Istanbul, uscendo così dal contratto che la legava al club filottranese. Una separazione improvvisa, maturata nelle ultime ore, che lascia un vuoto tecnico che la società, consapevole della difficoltà del momento, sta cercando di colmare nell’attuale sessione di mercato. La Lardini Volley ringrazia Chiara Di Iulio per l’impegno di questi mesi, in cui ha ricoperto i gradi di capitano, e le augura un buon prosieguo di carriera“.

Come prevedibile la notizia non ha lasciato indifferenti i tanti tifosi filottranesi che hanno voluto dire la loro attraverso i mezzi social. Da un lato c’è chi prova a giustificare l’ormai ex capitano filottranese per aver scelto di indossare la maglia delle campionesse d’Europa dall’altro chi ribadisce che un vero leader non lascia mai la propria barca e il proprio equipaggio. Tutti pensieri rispettabili che denotano come, nonostante fossero pochi mesi, la Di Iulio si fosse già conquistata un posto di rilievo all’interno della tifoseria della Lardini. L’idea generale è quella di una piazza delusa dal comportamento di una giocatrice da cui ci si aspettava tanto sia in termini di prestazioni che in termini di personalità e spogliatoio.

Quel che è certo è che la compagine filottranese, attualmente, deve tornare sul mercato e colmare il vuoto lasciato dalla sua partenza. Lo scontro con la Pomì Casalmaggiore, domani alle 20.30 al Palabaldinelli, incombe e coach Filippo Schiavo sta facendo di tutto per mantenere alta la concentrazione delle sue ragazze.