Furti in Valmusone, il sindaco di Offagna chiede più controlli

Si susseguono gli episodi, il primo cittadino Ezio Capitani: «L’amministrazione ha provveduto a ringraziare le forze dell’ordine per l’opera di prevenzione e repressione e a chiedere rafforzamento e intensificazione dell'attività».

Offagna

OFFAGNA – Ci sono stati diversi furti in questi ultimi giorni in Valmusone. Uno degli ultimi colpi da toccata e fuga c’è stato a Offagna, nell’appartamento di una 70enne in via Roma. L’altra sera poi, venerdì 8 febbraio, è stata segnalata la presenza di ladri in via Vallone, in via Salvo D’Acquisto e anche in via Vecchia Torre. Tutti colpi tentati o messi a segno per pochi spiccioli ma tanto gravi da far scattare l’allarme. Proprio per questo la stessa amministrazione comunale ha diramato un appello.

Il sindaco Ezio Capitani dice ai suoi concittadini: «A seguito della recrudescenza di fenomeni delittuosi in varie abitazioni di Offagna, in particolare furto o tentato furto, l’amministrazione comunale ha provveduto ad inoltrare alle forze dell’ordine competenti una nota per ringraziare dell’opera di prevenzione e repressione già posta in essere e contemporaneamente chiedere un rafforzamento e un’intensificazione dei controlli in questo particolare momento. Si invitano le persone vittime di questi reati a segnalare prontamente l’accaduto».