Operazione dei carabinieri, tre denunce per ricettazione e truffa a Sirolo e Filottrano

Sotto accusa un uomo che ha acquistato alcune confezioni di farmaci ipnotici e sedativi in una farmacia di Sirolo e due catanesi accusati di truffa online ai danni di un 59enne di Filottrano. Ecco le due diverse storie

Carabinieri
Carabinieri

SIROLO e FILOTTRANO – Ha acquistato alcune confezioni di farmaci ipnotici e sedativi contenenti sostanze benzodiazepiniche esibendo una ricetta medica contraffatta. I proprietari della farmacia di Sirolo dove l’uomo si è recato non ci hanno visto chiaro da subito. Sono intervenuti così i carabinieri della Stazione di Numana che dopo le prime indagini sono riusciti a individuare il compratore: l’uomo, 39enne sirolese, è stato denunciato per ricettazione e uso di atto falso. I medicinali e la ricetta sono stati sottoposti a sequestro penale.

È stato invece un 59enne di Filottrano a sporgere denuncia ai carabinieri della stazione locale nei confronti di ignoti che, dopo aver pattuito attraverso un sito Internet la compravendita di un televisore con lo stesso filottranese, l’hanno indotto a effettuare una ricarica di 200 euro su una carta Postepay intestata a uno dei due senza però spedirgli l’apparato acquistato. I militari sono riusciti a risalire ai truffatori, due uomini residenti a Catania, sul cui capo oggi pesa il reato di truffa in concorso.