Castelfidardo, la grande famiglia dell’Avis in festa

Oggi, domenica 18 novembre l'evento associativo che coinvolge tutta la città. Medaglia oro e diamante al donatore Guido Bontempi

Il corteo dell'Avis in centro a Castelfidardo
Il corteo dell'Avis in centro a Castelfidardo

CASTELFIDARDO – Una famiglia di 929 donatori attivi e oltre duemila iscritti per un totale annuale di circa mille e 750 donazioni, un grande cuore pronto a battere in casa Avis Castelfidardo per la consueta festa associativa. Appuntamento per stamattina, 18 novembre, alle 9 quando ci si ritroverà in sede per andare in corteo a deporre una corona nella lapide del donatore al cimitero. Alle 10 nell’auditorium San Francesco la celebrazione della Santa Messa e la consegna delle borse di studio in memoria dei soci e collaboratori prematuramente scomparsi, che sarà conferita agli studenti della maturità superiori, figli di donatori o ex, che hanno ottenuto la valutazione più alta. A seguire la premiazione di oltre cento donatori, tra cui Guido Bontempi che riceverà la medaglia oro e diamante per aver superato quota 120.

Alla cerimonia saranno presenti le autorità istituzionali, i vertici Avis, dirigenze scolastiche, associazioni e rappresentanti delle altre sezioni. «Una realtà in crescita, che quest’anno si è arricchita di una cinquantina di nuovi volontari: a tutti riformuleremo l’invito ad essere portatori di questo messaggio affinché si diffonda sempre più la cultura e la convinzione di compiere un gesto così importante per salvare altre vite», dice il presidente Giordano Prosperi, che relazionerà sull’attività svolta mirata alla sensibilizzazione, alla costituzione di un gruppo giovani e a reinvestire nel sociale. La festa si trasferirà poi al ristorante Villa Anton di Recanati per celebrare la famiglia Avis anche davanti al buon cibo.

Ecco i nomi di chi riceverà le medaglie:

Oro diamante: Guido Bontempi;

Oro smeraldo: Vittorio Pizzicotti, Renato Lucarini, Marco Bevilacqua, Stefano Stortoni, Mauro Carini;

Oro e oro-rubino: Staffolani Christian, Pucci Roberto; Perugini Edi; Nucera Augusto; Marconi Andrea; Magagnini Fausto; Guazzaroni Giancarlo; Copertari Roberta; Centioni Roberto; Canalini Massimiliano; Carini Silvia; Brandoni Raffaela; Bompadre Massimo; Bisogni Silvana; Biletska Iryna; Baldassarri Valentina; Zitti Monica; Vissani Renato; Nisi Cerioni Marco; Mariani Francesco; Gattari Daniela; Concu Massimiliano; Carnevalini Roberto; Capitanelli Fabrizio; Camilletti Fabio; Agostinelli Anna Maria e Accorroni Giuseppe.