Alla Lardini arriva Annie Valentine Mitchem

La schiacciatrice americana sarà alla prima avventura fuori dagli Stati Uniti dove è stata eletta miglior atleta dell’anno nella stagione 2014/2015

L'americana Annie Valentine Mitchem

FILOTTRANO – Dal secondo libero Gamba a una schiacciatrice. Straniera. Americana, classe 1994, il quarto nuovo innesto della Lardini. Si tratta di Annie Valentine Mitchem, 192 centimetri di altezza, statunitense del Tennessee.

Finora ha schiacciato sempre negli Stati Uniti e sarà all’esordio quindi nel massimo campionato italiano. «Che non conosco, ma non vedo l’ora di iniziare l’avventura, anche se non nascondo di essere un po’ nervosa, ma anche stimolata» fa sapere Mitchem.

Non ha mai schiacciato in Italia, ma è già stata nel Bel Paese da turista. E come molti è stato amore a prima vista per questo martello che nella squadra californiana dell’Irvine Valley College ha totalizzato 963 punti (di cui 275 a muro) in 53 partite, ottenendo tra i vari riconoscimenti il premio come atleta dell’anno (2014/2015) dello stato della California per i risultati conseguiti sia nell’indoor che nel beach e il premio come miglior giocatrice nazionale dell’anno dall’associazione degli allenatori americani di pallavolo.

Una giocatrice molto duttile visto che po’ essere impiegata come centrale, ma anche come laterale e nel giro della Nazionale americana visto che a marzo ha partecipato a una stage. Nella sua carriera ha indossato, sempre negli States, oltre che la maglia dell’Irvine anche quella di Absolute Volleyball Accademy of Texas e University of Hawaii.