Trucco, capelli e unghie: le tendenze per Natale

Beauty Studio di Osimo, Bruno&Mauda Galdenzi e Studio Jadis danno consigli e svelano tendenze di trucco e capelli, per essere al top durante queste feste

Bruno e Mauda Galdenzi

Natale e San Silvestro sono ormai imminenti e con essi la tentazione di cedere ad un trucco glamour e ad acconciature elaborate.

Beauty Studio di Osimo.

Make-up di Marzia Fava

Quest’anno le tendenze make up puntano molto sui glitter, applicati  su occhi e unghie, e sui rossetti dai toni scuri come il bordeaux e il melanzana. Bocca in primo piano dunque, in stile anni ottanta rivisitato in chiave moderna, senza trascurare però l’occhio, valorizzato da matite ed eyeliner, oltre che da ciuffetti o nastri di ciglia finte di ispirazione anni ’70.

Trucco di Marzia Fava

«Il rosso è sempre dominante sulle labbra: opaco, lucido o shimmer va sempre bene. Semplice ma elegante al tempo stesso – spiega Marzia Fava visagista presso Beauty Studio di Osimo –  rosso anche per le unghie, declinato in tutte le sue sfumature accostato a glitter o strass in oro o argento. Vanno molto anche i colori scuri come il nero e il rosso scuro o i chiari come il bianco e l’argento». Stile ed eleganza predominano sulle acconciature, dove si assiste ad un ritorno al passato. Intrecci ricercati, acconciature originali e chic al tempo stesso.

 

Trucco by Marzia Fava

Bruno&Mauda Galdenzi.

Acconciatura by Bruno Galdenzi

È questo il beauty-hair natalizio proposto da Bruno Galdenzi, il celebre hair-stilist anconetano, che gestisce il salone in stretto sodalizio con la figlia Mauda : «i capelli sono raccolti o semi raccolti in romantiche trecce dal look sofisticato e morbido, da sfoggiare nelle fredde giornate di Natale e Capodanno. I tagli più trendy prevedono capelli corti, spettinati e sexy, con frange e ciuffi lunghi, riflessati da pennellate di colore sui toni dolci del biondo e acconciati in morbide onde. Un look che incornicia il viso della donna come un vero e proprio quadro, valorizzandone i punti di forza e personalizzandone la femminilità».

Acconciatura realizzata dal Salone Bruno&Mauda Galdenzi

Raffinatezza e ricercatezza sono le parole d’ordine per queste feste, unite alla “passione” per le chiome che traspare nel risultato finale . «I capelli bisogna amarli – spiega Bruno Galdenzi – perché il capello è vita, look, moda. Si può essere in piena forma solo con la “testa” apposto. Occorre avere voglia di trattarli, colorarli, amarli, coccolarli, “sentirli” mettendo le mani tra i capelli, giocandoci e variando i movimenti».

Gli fa eco Mauda: «curare i capelli per la donna è un gesto d’amore verso sé stessa, come lavarsi, vestirsi e pettinarsi. E’ necessario affinché si senta sempre in ordine, attuale, diversa, a suo agio, come desidera e non come deve. Impeccabile, classica, sportiva, seducente e trasgressiva».

Salone Jadis.

Alberto Sebastianelli e la collaboratrice Antonella del Salone Jadis di Ancona presso Auchan

Capelli frisé e trecce di ogni tipo è la proposta di Alberto Sebastianelli del salone Jadis presso l’Auchan di Ancona. «Per Natale e Capodanno – precisa – consigliamo capelli raccolti in morbide trecce dalle forme più varie. Quest’anno la moda vuole il frisé declinato in acconciature morbide e naturali e le onde in stile Belen Rodriguez. C’è un ritorno agli accrochage anni ’50 con volumi sulla sommità del capo che si ispirano allo stile elegante di Audrey Hepburn».

Le tendenze colore per le feste si giocano tutte sui toni chiari riflessati o sugli scuri  “caldi”. «I colori che vanno per la maggiore – precisa Sebastianelli – sono “Hermose beach” un biondo molto chiaro con balayage (contrasti) californiani, mentre per i toni scuri il “Bruaux”, un melange di rosso e marrone, sapientemente miscelato per un risultato davvero unico».