Nasce Renault Clio Moschino: arma di seduzione

Nuova tappa della partnership annunciata lo scorso febbraio. Ora lo stile e la versatilità caratteristici del costruttore francese si uniscono alla creatività della casa di moda con la firma di Jeremy Scott

La nuova Clio Moschino
La nuova Clio Moschino

Renault e Moschino celebrano una nuova tappa della partnership annunciata lo scorso febbraio. Lo scorso 20 settembre, in occasione della sfilata Moschino Primavera/estate 2019, è stata svelata l’anteprima di Clio Moschino firmata da Jeremy Scott e realizzata in collaborazione con la Direzione del Design Renault, anticipazione del modello di serie atteso sul mercato italiano entro fine anno.

Prosegue, così, la collaborazione tra i due brand, avviata lo scorso febbraio con la presentazione della show car ispirata alla Capsule Collection Moschino Eyes, che ha incarnato alla perfezione lo stile inconfondibile, audace e ironico, dello stilista statunitense.

Questa volta Jeremy Scott sembra voler reinterpretare Renault Clio in chiave 4.0, dando vita ad un concentrato armonico di tecnologia e design. Sobrietà, eleganza, modernità, linee vibranti e seducenti si fondono per creare una vettura unica e inattesa, che strizza l’occhio all’auto di serie, in arrivo sul mercato italiano a fine anno.

In particolare, il “black & gold” Moschino firma la texture frutto della collaborazione tra i due brand e si declina all’interno e all’esterno dell’auto, ad impreziosire i cerchi in lega, le modanature laterali esterne, gli specchietti retrovisori nonché il profilo degli aeratori interni.

Jeremy Scott, direttore Creativo Moschino ha dichiarato: «L’idea di lavorare su un’automobile è stata da subito stimolante. Adoro creare e il design è la mia grande passione e amo l’idea di cimentarmi in un campo diverso da quello della moda. Per creare Clio Moschino ho utilizzato elementi più iconici che definiscono il brand: il nero lucido, tocchi di oro brillante e un grande logo».

Francesco Fontana Giusti, direttore Comunicazione & Immagine Renault Italia, ha affermato: «Con questa vettura, con cui suggelliamo il sodalizio con Moschino, intendiamo incantare il nostro pubblico, com’è nello stile che ci unisce alla maison d’alta moda italiana. Una firma leader nell’universo del fashion veste l’auto straniera più venduta in Italia, un connubio che si preannuncia vincente. Il reveal di questa stupefacente anteprima anticipa il prosieguo della partnership che ci porterà, entro l’anno, alla produzione di serie del modello che ci auguriamo possa ottenere lo stesso consenso di cui gode Moschino nel nostro paese».