Un settembre di successo per il CJMAE Club

Il club di moto e auto d’Epoca di Jesi ha chiuso un mese ricco di attività. Dalla seduta d’omologazione auto 2017, alla fiera di San Settimio passando per il raduno di Fiat 500 e derivate

Una foto di gruppo del CJMAE Jesino

JESI- Un mese di Settembre che difficilmente scorderanno i responsabili del CJMAE, club di moto e auto d’epoca dello jesino. Tante iniziative che hanno raccolto un gran numero di pubblico e di appassionati, confermando il club come uno dei principali della regione.

La prima iniziativa, in ordine cronologico, è stata quella della Seduta d’omologazione. Il 9 Settembre, presso la concessionaria Fiat Scortichini e Pigliapoco di Jesi, ben ventiquattro modelli di auto storiche hanno superato l’esame dei sei commissari ASI per ricevere l’ambita certificazione di Auto Storiche. Una mattinata di vintage e motori, caratterizzata dall’ingente presenza di fan del modellismo automobilistico. Alla direzione del comitato di valutazione il navigato Pino Nardi.

Si è poi proseguito, nel corso del mese, con il 18° Raduno internazionale di Fiat 500 e derivate. Tutte le vetture partecipanti sono state collocate nel pieno centro storico jesino, in Corso Matteotti, per permettere a tutta la cittadinanza di ammirarle. La vettura più simpatica è stata premiata con l’esposizione permanente al MoMA Museum di New York come simbolo di Made in Italy. Si tratta di una 500 serie F del 1965 che ora avrà un posto d’onore nella collezione permanente americana. Tutti i partecipanti, al termine della kermesse, si sono ritrovati per un momento conviviale sul lungomare di Senigallia, precisamente nel ristorante “Bano” da sempre amico del Club CJMAE

Ultima iniziativa, in ordine di tempo, durante la Fiera di San Settimio del 23-24-25 Settembre in cui, il comune, ha concesso uno stand itinerante. Durante le giornate tantissimi soci si sono alternati per fornire informazioni ai passanti e curiosi. Il contatto con la gente ha prodotto tantissimi elementi positivi, legati soprattutto alla vicinanza del popolo jesino a questo tipo di iniziative. Un Settembre che si colora di vintage, e prepara al meglio l’anno che verrà anche per quel che concerne le auto e le moto d’epoca.