Mozzarelle, burrate e stracciatella. Ecco la nuova linea firmata Trevalli

A Tipicità, la kermesse fermana dedicata all'agroalimentare delle Marche, la cooperativa jesina ha presentato "Bontà del Parco". Si tratta di una nuova gamma di prodotti realizzati nello stabilimento di Amandola

Mozzarelle, burrate e stracciatella. Quest’anno a Tipicità sono loro i fiori all’occhiello di Trevalli Cooperlat che ha partecipato alla kermesse dell’agroalimentare marchigiano in programma a Fermo. Una nuova linea chiamata “Bontà del Parco”.

«La nuova linea fin da subito vuole evocare la genuinità e la naturalezza di una filiera produttiva non priva di elementi artigianali (come la burrata realizzata a mano dalle donne del territorio) e comunque figlia dello spirito cooperativo della Trevalli, che ha dato al progetto un risvolto anche sociale: la rimessa in moto dello stabilimento di Amandola (Fm), duramente colpito dal terremoto del 2016 e ora in funzione proprio grazie a questa nuova ulteriore scelta produttiva», spiega la cooperativa.

Per l’occasione, i nuovi prodotti Trevalli sono diventati gli ingredienti privilegiati per essere plasmati dalle mani e dalla creatività dello chef Pietro Pennesi, che in entrambe le giornate del weekend appena trascorso ha realizzato degustazioni sfiziose.

Due in particolare le ricette presentate nell’aperitivo del sabato sera, momento clou della manifestazione: la prima, una burrata su un crostino di pane tostato con salsa di verdure e la seconda, chitarrine di Campofilone al pomodoro con stracciatella. Entrambi i piatti hanno visto la luce grazie alla collaborazione con aziende rigorosamente del territorio: il panificio Fratelli Marinozzi e il pastificio De Carlonis.