Porsche Carrera Cup, Fulgenzi cerca l’acuto a Imola

Nell'ultima tappa stagionale del campionato monomarca il "Dobermann" jesino vuole il riscatto dopo una stagione condizionata dagli episodi negativi, nella cornice del Festival dedicato ai clienti sportivi del marchio

Enrico Fulgenzi verso l'ultima tappa della Porsche Carrera Cup Italia 2018.

JESI – Al termine di una stagione che lo ha visto troppo spesso vittima di episodi indubbiamente sfortunati, Enrico “Dobermann” Fulgenzi scende in pista questo week end sul Circuito Enzo e Dino Ferrari di Imola per disputare la settima e ultima tappa della Porsche Carrera Cup Italia.

Per l’occasione il tracciato in riva al Santerno farà da scenario al Porsche Festival, main event on track organizzato da Porsche Italia per i clienti sportivi del marchio di Stoccarda. Una cornice che, oltre a vedere i piloti del monomarca impegnati in pista, vedrà anche centinaia di possessori di vetture Porsche fare passerella sul circuito emiliano. Fulgenzi vuol dare l’ultima zampata in una stagione in cui le aspettative sono state purtroppo totalmente disilluse da una serie di episodi negativi che ne hanno condizionato l’annata. Il ritiro in Gara 2 a Vallelunga, quando il pilota jesino era saldamente al comando, è stato l’ultimo di una serie che ha spinto il pilota dei Centri Porsche Latina lontano dai piani alti della classifica. Obiettivo dunque per questo ultimo appuntamento stagionale è portare a casa una vittoria assoluta ripartendo dalla Pole Position record ottenuta proprio ad Imola nella tappa di apertura di questa stagione. E dimostrare che senza gli episodi il Dobermann sarebbe stato sino alla fine in lotta per il titolo.

La grinta del “Dobermann” jesino Enrico Fulgenzi.

«Quest’anno siamo sempre stati al top- dice Fulgenzi- ma poi quando contava concretizzare ha girato davvero tutto male. Vorrei lanciare l’ultimo acuto e dimostrare che il Dobermann è sempre in forma anche se non c’è più da giocarsi un primato in classifica. La cornice del Porsche Festival e la diretta Tv di entrambe le gare su Italia 1 sono l’occasione migliore per ben figurare davanti ai vertici della casa di Stoccarda e davanti a moltissimi appassionati del marchio».

Il programma: sabato 6 ottobre le due sessioni di prove libere alle 8,45 e alle 9,15, alle 12 la sessione di qualifica e alle 16 Gara 1. Domenica 7 alle 11 avrà Gara 2.