Lutto in casa Club Scherma Jesi, scompare Brunella Lotti

Moglie dello storico presidente del sodalizio di via Solazzi Alberto Proietti Mosca, la signora si è spenta all'età di 82 anni nella sua abitazione. Domani 6 febbraio a San Francesco il rito funebre

La chiesa di San Francesco d'Assisi dove si terrà il rito funebre
La chiesa di San Francesco d'Assisi dove si terrà il rito funebre

JESI – Cordoglio in casa Club Scherma Jesi per la scomparsa di Brunella Lotti, moglie dello storico presidente Alberto Proietti Mosca, alla guida del sodalizio di via Solazzi dal 1980, e madre di Maria Elena, tecnico e maestra del Club.

La scomparsa Brunella Lotti

La signora Brunella si è spenta ieri, 4 febbraio, all’età di 82 anni nella sua abitazione. Oltre al marito e alla figlia Maria Elena, piangono la scomparsa anche l’altro figlio Marco Proietti Mosca, le nipoti Giulia e Giada, la nuora Valentina e la cognata Giuliana. Lo stesso presidente del Club Scherma Jesi, Alberto Proietti Mosca, nelle prime ore di questa mattina ha reso noto il lutto sui social, scrivendo: «Preghiamo per Lei». Tante le dichiarazioni di cordoglio e di vicinanza.

La camera ardente della signora Brunella Lotti dalle 10,30 di oggi, 5 febbraio, sarà aperta presso la Casa Funeraria Santarelli di via Marche a Monsano. Domani 6 febbraio, alle 15,30, le esequie presso la chiesa San Francesco d’Assisi a Jesi.