Jesi, tre nuovi primari in arrivo al Carlo Urbani

L'Asur Marche ha nominato oggi i direttori di Ginecologia e Ostetricia, Radiodiagnostica e Pediatria dell'ospedale cittadino. Ecco chi sono

L'ospedale
L'ospedale "Carlo Urbani" di Jesi

JESI – Tre nuovi primari per l’ospedale Carlo Urbani. L’Asur Marche ha nominato oggi i direttori di Ginecologia e Ostetricia, Radiodiagnostica e Pediatria. Come annunciato, l’azienda sanitaria regionale, che sul territorio opera attraverso l’Area Vasta 2 diretta da Maurizio Bevilacqua, sta provvedendo a coprire tutti i posti vacanti al coordinamento dei reparti.

Alla guida di Ginecologia e Ostetricia è stato scelto lo jesino Gianluca Grechi, classe 1968, in arrivo dall’ospedale pediatrico Salesi nonché figlio del compianto Giuseppe Grechi, uno di quei primari il cui nome è legato indissolubilmente alla sanità jesina. «Medico scrupoloso e sempre animato da un alto senso del dovere, nei lunghi anni trascorsi alla guida del reparto di ostetricia e ginecologia Grechi ha saputo coniugare al meglio grande professionalità e profonde doti umane». Così lo ha ricordato l’ex sindaco Fabiano Belcecchi nel giorno della sua morte, otto anni fa. Una nomina dall’alto valore, insomma, sia per le qualità del dottor Gianluca Grechi, che al Salesi conoscono bene, che per il suo affetto per questa città, la sua città.

Per la Radiodiagnostica, invece, la cui direzione era ricoperta fino a qualche mese fa dal dottor Osvaldo Pirani, è stato scelto il dottor Francesco Bartelli, nato a Gualdo Tadino. Per la pediatria, il nuovo direttore sarà la dottoressa Antonella Bonucci, di Genova.