Jesi, investito in via Giacomo Acqua

Si tratta di un uomo di origine marocchina e residente a Jesi. L'incidente nel primo pomeriggio di oggi, 10 gennaio. Intervento del 118 e della Polizia Locale

Il pronto soccorso dell'ospedale jesino
Il pronto soccorso dell'ospedale jesino

JESI – Non sono preoccupanti le condizioni di K.A., originario del Marocco, residente a Jesi, di 44 anni, investito nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle ore 14.30, in via Giacomo Acqua e soccorso dal 118 che lo ha successivamente trasferito al pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Urbani” per i relativi accertamenti.

Alla guida dell’auto coinvolta nell’incidente, una Opel Meriva, un uomo, di 52 anni, F. F. di Maiolati Spontini.

Sul posto per dinamica e rilievi la Polizia Locale.