Ex enoteca di Palazzo Balleani, risuona l’allarme antincendio per più di tre ore

Ciò succede a causa dell'interruzione di energia elettrica per lavori. Non è la prima volta che accade l'inconveniente. Un residente di via Federico Conti: «E capita anche di notte. Ma a chi dobbiamo rivolgerci?»

Palazzo Balleani
L'arrivo dei tecnici per far "zittire" l'allarme

JESI – «Di giorno, alla fine, non è niente. Il fatto è che succede pure di notte e ci dobbiamo sorbire il continuo risuonare dell’allarme antincendio sino alla mattina…».

Così uno dei residenti di via Federico Conti dove c’è il quattrocentesco Palazzo Balleani già sede della ex Enoteca della Regione Marche che ospiterà presto – entro la primavera – il Polo Enogastronomico Regionale. Fervono i lavori.

Palazzo Balleani
Palazzo Balleani già sede dell’enoteca regionale e futuro Polo enogastronomico

L’allarme antincendio è scattato all’interruzione dell’energia elettrica, come da avviso Enel, alle 13.30, per protrarsi sino alle 16.30, causa lavori agli impianti. E ha interessato anche i vicoli Fiorenzuola e Guglielmi, via Pergolesi, piazza Colocci.

Palazzo Balleani
L’avviso di interruzione di energia elettrica affisso sul portone

Ma c’è voluta ancora mezz’ora per risolvere la situazione. All’arrivo dei tecnici della ditta preposta che lo hanno fatto, finalmente, tacere.

«Basta un niente – continua il residente – e la “musica” parte. Speriamo che con la nuova destinazione del palazzo la situazione possa cambiare anche perché non c’è un recapito al quale rivolgersi e nessuno si presenta se non dopo ore».