Operazione antidroga dei Carabinieri: due denunce e cinque minorenni segnalati

I militari della Stazione di Chiaravalle hanno anche sequestrato 140 grammi di hashish, un bilancino di precisione e 200 euro. Dall'inizio dell'anno sono circa tre i chili di sostanze stupefacenti "tolte" dal mercato locale dai militari chiaravallesi

Iurlaro e Maurelli
Il maggiore Benedetto Iurlaro e il maresciallo Domenico Maurelli con la droga e il bilancino sequestrati

CHIARAVALLE – Due ragazzi denunciati per spaccio continuato di sostanze stupefacenti, si tratta di un minorenne e di un neo maggiorenne, cinque minorenni – tre chiaravallesi e due dei dintorni – segnalati quali assuntori alla Prefettura, 140 grammi di hashish per un valore sul mercato di circa 3mila euro, e 200 euro sequestrati. Tutti studenti tranne il neo maggiorenne, che neppure lavora.

hashish e bilancino
L’hashish e il bilancino sequestrati
Questo il bilancio di una brillante operazione messa a segno dai Carabinieri della Stazione chiaravallese, al comando del maresciallo Domenico Maurelli, illustrata dal comandante della Compagnia di Jesi, maggiore Benedetto Iurlaro.
I militari si sono mossi la sera del 28 febbraio scorso nell’ambito dell’attività finalizzata al contrasto del traffico degli stupefacenti, organizzando una serie di controlli a tappeto per tutta la città, più specificatamente nei luoghi ad alta concentrazione di giovani.
I Carabinieri sapevano da tempo che presso la stazione ferroviaria c’era un via vai sospetto, con giovani che si riunivano, molti minorenni, e che erano dediti all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Quella sera, anche perchè era caduta molta neve e le scuole erano chiuse, i militari avevano notato un folto gruppo di ragazzi frequentare assiduamente la stazione. E hanno deciso di intervenire intorno alle 22 ritenendo propizia l’occasione per procedere a un mirato controllo.

Maresciallo Domenico Maurelli
Il maresciallo Domenico Maurelli a capo della  Stazione Carabinieri di Chiaravalle
Dal quale saltava fuori che uno dei ragazzi presenti veniva subito trovato in possesso di un bilancino di precisione ancora acceso di varie dosi di hashish per un peso complessivo di 18 grammi e di 200 euro. Un altro giovane non era da meno anzi, con sè aveva 90 grammi della stessa sostanza.
Successivamente, a seguito delle perquisizioni domiciliari a carico del primo venivano rinvenuti, sotto un matersso, ulteriori 30 dosi di hashish pari ad un peso di 32 grammi.

Altri 5 ragazzi minorenni, invece, sono stati sorpresi con alcune dosi di hashish tra 0,5 e un grammo.

Hashish sequestrato
Dall’inizio dell’anno i militari di Chiaravalle hanno sequestrato circa tre chili di droga
Alla fine venivano immediatamente informati i genitori – inconsapevoli e stupefatti perché nessuno dei “protagonisti” aveva mai dato seri problemigenitori ai quali, dopo le formalità di rito, venivano riaffidati.
Dall’inizio dell’anno la lotta dei Carabinieri di Chiaravalle per fare terra bruciata attorno agli spacciatori di sostanze stupefacenti ha portato già al sequestro di circa tre chili di droga.