Fermava le auto e aggrediva i conducenti, arrestato nella notte dai Carabinieri

All'altezza di Macine di Castelplanio, mezzi danneggiati e un ferito. I militari sono infine riusciti a bloccare lo straniero che ha sempre mantenuto un comportamento violento

carabinieri-notte

CASTELPLANIO – Fermava le auto che sopraggiungevano nella sua direzione e poi aggrediva conducenti e passeggeri, procurando anche danni a due veicoli e ferendo pure una persona.

I Carabinieri sono stati impegnati nella notte appena trascorsa nell‘arrestare uno straniero di 30 anni all’altezza di Macine di Castelplanio, intervenendo con le loro Gazzelle sopraggiunte sul posto per evitare che la situazione degenerasse ancora di più una volta lanciato l’allarme.

L’uomo è stato fermato, alla fine, anche se ci sono state non poche difficoltà visto che ha sempre reagito con violenza a ogni tentativo di bloccarlo da parte dei militari. Che dovranno appurare, ora, i motivi che hanno indotto l’uomo a questo insano comportamento. L’uomo non risulta sottoposto a cure psichiatriche.