Anton ritrovato grazie “A chi l’ha visto?”, la grande gioia per il ritorno

Un telespettatore, dopo l'appello di ieri durante la trasmissione, lo ha riconosciuto mentre era in un fast food di Bologna e ha avvisato la Polizia e la redazione del programma. Sta bene e finalmente la famiglia può riunirsi

Anton Paris
La segnalzione di Anton nel programma televisivo di Rai Tre

JESI – “Anton Paris è stato ritrovato grazie alla segnalazione di uno spettatore di “Chi l’ha visto?“, che ieri sera ha assistito all’appello in diretta. Nel primo pomeriggio di oggi – fa sapere il sito della trasmissione – è stato riconosciuto in un noto fast food di Bologna da un uomo che ha contattato la redazione e ha avvisato la Polizia. Il ragazzo sta bene e i genitori ringraziano il pubblico del programma“.

Una famiglia che, finalmente, si ritrova. Anton ritorna. Di lui non si avevano più notizie da due settimane ormai, dal giorno del suo allontanamento, il 3 maggio scorso.

Ma anche tutta la città è ritornata a respirare. Fiato buttato fuori, finalmente, dopo giorni di attesa, di angoscia, di speranze vane e di silenzi. E di ricerche.

Giorni in apnea quelli trascorsi. L’appello della famiglia, accorato, struggente, che si è riverberato su tutta la rete.

Poi, la bella sorpresa per tutta la famiglia, papà Massimiliano e mamma Silvia, i due fratelli, nonni e zii che stavano aspettando sue notizie con tanta apprensione ma con immutato amore.

«Siamo felici – dicono Massimiliano e Silvia Paris, i due genitori -. Non abbiamo che semplici parole per esprimere il nostro stato d’animo. Non può mancare il ringraziamento sincero a tutte le persone che in queste due settimane ci hanno mostrato la loro vicinanza e il loro affetto, i nostri parenti e gli amici. Un grazie va anche alle forze dell’ordine, ai vigili del fuoco e a tutti coloro che hanno lavorato incessantemente in questi giorni con l’obiettivo di ritrovare Anton».

LEGGI ANCHE: Anton Paris ritrovato, era a Bologna