Sabato a Fabriano la presentazione del nuovo romanzo di Arturo Bernava

Arturo Bernava, scrittore ed editore abruzzese, è ormai da anni legato a Fabriano. Come editore, infatti, ha realizzato numerose pubblicazioni di autori locali, tutte con estremo successo di critica

La biblioteca
La biblioteca "Romualdo Sassi"

FABRIANO – Sabato 23 giugno alle 17:45 presso la biblioteca multimediale Romualdo Sassi di Fabriano sarà presentato il nuovo romanzo “Il colore dei pensieri” di Arturo Bernava edito dalla casa editrice Chiaredizioni. La presentazione è organizzata da Maria Emery, “Responsabile eventi fuori regione” e colonna portante del gruppo editoriale IlViandante-Chiaredizioni.

L’evento sarà moderato da Chiara Biondi e nel corso della presentazione alcune parti del libro verranno lette e recitate dai bravissimi attori Mauro Mori e Fabio Bernacconi. La manifestazione è stata organizzata con il patrocinio della biblioteca Romualdo Sassi, del Comune di Fabriano ed è inserito nel programma delle iniziative collaterali del Palio di San Giovanni.

Arturo Bernava scrittore ed editore abruzzese è ormai da anni legato a Fabriano. Come editore, infatti, ha realizzato numerose pubblicazioni di autori locali, tra i quali: “Il cielo sulle spalle” e “La filosofia del volto” di Giovanni Foresta e Arianna Fermani (per il secondo libro); “Dall’altra parte della luna” un audiolibro scritto da Carla Burattini, la cui parte “audio” è stata realizzata dall’Associazione Papaveri e papere, con musica composta appositamente da Gabriele Possenti; “Incontro con la carta”, ultima importante pubblicazione di Sandro Tiberi. Gli autori fabrianesi hanno partecipato al “Salone internazionale del libro di Torino” (nelle edizioni del 2017 e 2018), dove hanno riscontrato un notevole successo di critica e di pubblico.

A breve l’editore Bernava pubblicherà anche un altro autore locale, il giornalista Lorenzo Allegrini.

Segnaliamo anche che la compagnia teatrale Fabrianese “Papaveri e papere”, nel 2015 ha portato sul palco del Teatro Gentile una commedia nata dalla penna dello scrittore/editore abruzzese dal titolo “Scuola serale”.

La copertina de Il colore dei pensieri

Il nuovo romanzo di Arturo Bernava è ambientato in un piccolo paesino adagiato sulle montagne abruzzesi che diventa, insieme all’Africa meravigliosa e contraddittoria, lo scenario de “Il colore dei pensieri”, tavolozza variegata e multiforme di vite, di sogni e di culture. L’amore, su tutto, tiene le fila di una trama coinvolgente, viva e scoppiettante, ricca di colpi di scena, di nomi e di circostanze: Doralice e Alvaro, appassionati e appassionanti protagonisti del romanzo, amanti – ciascuno a modo proprio – delle parole, si ritrovano al centro di un sordido intrigo internazionale, che tinge le pagine di rosa e di noir contemporaneamente. “Il colore dei pensieri” è un romanzo dalla partitura novecentesca, che focalizza l’attenzione sull’uomo e ne evidenzia le miserie, le bassezze, le pochezze, puntando il dito contro le contraddizioni e le ingiustizie della società odierna, ma anche le potenzialità e i valori. In moltissime delle 263 pagine del libro ci sono citazioni di versi delle canzoni dei Pooh ai quali si ispira anche il titolo del romanzo che evoca il 20° album del gruppo musicale italiano, uscito nel 1987.