Presunto caso di scabbia a Fabriano, le rassicurazioni degli uffici sanitari

Uno studente del Liceo Artistico Mannucci è stato sottoposto a cure e accertamenti dal termine della scorsa settimana e a breve potrebbe riprendere il suo posto a scuola, dove non si registrano situazioni di contagio

Una veduta di Fabriano
Una veduta di Fabriano

FABRIANO – Sospetto caso di scabbia al liceo Artistico Mannucci di Fabriano. Uno studente è stato sottoposto a cure e accertamenti dal termine della scorsa settimana e a breve potrebbe riprendere il suo posto a scuola, dove non si registrano situazioni di contagio.

«Abbiamo gestito la questione – spiega la responsabile scolastica dell’istituto superiore di Fabriano, Patrizia Rossi – con la massima trasparenza ed evitando ingiustificati allarmismi. Quando l’Asur ci ha comunicato il sospetto caso, abbiamo subito informato genitori tramite una nota». Tutto ciò ha determinato che, una volta che lo studente ha lasciato la scuola per sottoporsi alle cure, non si sono resi necessari ulteriori provvedimenti restrittivi con gli altri alunni che hanno proseguito regolarmente le lezioni senza procedere a controlli particolari o profilassi. Lo stesso dicasi per i professori.

Maggiore preoccupazione, invece, si è giustamente avuta fra i genitori. Alcuni hanno chiesto se non fosse il caso di procedere a interventi di immunizzazione o altre disposizioni precauzionali. A tranquillizzarli, in questo caso, gli uffici preposti dell’Area Vasta n. 2 di Fabriano, diffondendo informazioni appropriate secondo le quali il contagio da scabbia avviene essenzialmente tramite contatto fisico piuttosto prolungato. Da quanto si apprende da fonti sanitarie, inoltre, le condizioni dello studente sarebbero complessivamente buone, tanto che a breve dovrebbe essere previsto il suo ritorno a scuola.

Una situazione, dunque, nel complesso in via di risoluzione relativa alla probabile contrazione di una patologia della pelle che spesso viene originata da un acaro dando vita a macchie e croste in diverse parti del corpo generando fastidio e prurito.