Fabriano, gli appuntamenti da non perdere per il giorno di Santo Stefano

Dopo lo stop per il giorno di Natale, riprendono a pieno ritmo le iniziative e manifestazioni previste dal cartellone del periodo festivo approntato dall’Amministrazione comunale di Fabriano

Il villaggio di Babbo Natale a Fabriano
Il villaggio di Babbo Natale a Fabriano

FABRIANO – Dopo lo stop per il giorno di Natale, riprendono a pieno ritmo le iniziative e manifestazioni previste dal cartellone del periodo festivo approntato dall’Amministrazione comunale di Fabriano.

Santo Stefano in città, con la clemenza del tempo, vedrà certamente un grande afflusso di fabrianesi e non solo, al villaggio di Babbo Natale in piazza Garibaldi, trenta casette con due aree: food e artigianato artistico. Tanti i giovani che saranno attirati anche dalla presenza della pista di pattinaggio ecologico. Essendo giorno festivo, il villaggio di Babbo Natale sarà aperto dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Anche per oggi sarà possibile usufruire del servizio di bus navetta gratuito dal parcheggione della piscina comunale al centro storico ogni trenta minuti a partire dalle 10 e fino alle 20. Questo per evitare le difficoltà a parcheggiare l’automobile.

Saranno due le manifestazioni previste dal cartellone natalizio. Alle 17, Il Natale in galleria, visita guidata in Pinacoteca con Antonella Bazzoli dell’Evus.it, alla scoperta dunque dei tesori della struttura civica Molajoli. Alle 18, in centro storico, Artisti di strada musicisti e giocolieri, iniziativa organizzata dal circolo Arci Il Corto Maltese.

Per quel che riguarda, inoltre, gli appuntamenti fissi del cartellone del periodo festivo a Fabriano, da ricordare Presepi in mostra all’interno del complesso monumentale di San Benedetto. Una mostra che sarà visitabile fino al 7 gennaio, nei giorni feriali dalle 16:30 alle 19, nei giorni festivi dalle 10 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19.

Naturalmente, al Palazzo del Podestà si potrà continuare ad ammirare l’infiorata artistica realizzata dai maestri infioratori delle quattro Porte cittadine che sta riscuotendo molto interesse grazie alla bravura dei realizzatori. Ancora, l’Accademia della Carta con il maestro Sandro Tiberi che presenta molte delle sue creazioni conosciute anche all’Estero e non solo in Italia. Infine, il planetario digitale del Parco Gola della Rossa e di Frasassi.