Fabriano: il corso Digital Support è pronto a partire per la sua seconda edizione

Scaduti i termini di iscrizioni dell'iniziativa formativa in web marketing promossa dalla Fondazione Aristide Merloni e dalla Fondazione Marche in collaborazione con LUISS Business School e Dipartimento di Management dell'Università Politecnica delle Marche

FABRIANO – La seconda edizione del corso Digital Support a Fabriano è ormai quasi pronta a partire. Scaduti i termini di iscrizioni dell’iniziativa formativa in web marketing promossa dalla Fondazione Aristide Merloni e dalla Fondazione Marche in collaborazione con LUISS Business School e Dipartimento di Management dell’Università Politecnica delle Marche, gli organizzatori stanno mettendo a punto il tutto per poter iniziare con le lezioni che si svolgeranno all’interno dei locali Fhub coworking del complesso Le Conce a Fabriano.

I numeri della prima edizione parlano chiaro e le aziende, soprattutto le piccole e medie imprese delle Marche, hanno bisogno di queste competenze: 5 contratti attivati nelle aziende dove i ragazzi hanno fatto l’esperienza di lavoro in azienda; 2 contratti in aziende diverse; 3 tirocini attivati nell’azienda di inserimento; 5 tirocini attivati in aziende diverse; 3 rapporti di consulenza nell’azienda di inserimento; 4 rapporti di consulenza in aziende diverse da quelle di inserimento. Dunque, su 31 studenti partecipanti, vi è stato il 70 per cento di placement.

Chiara Mangiola

Fra gli studenti, l’esperienza di Chiara Mangiola di San Benedetto. Puoi dirci qualcosa di te?
«Ho 26 anni ed ho conseguito la laurea Magistrale in Economia e Management. Dopo la magistrale ho deciso di intraprendere il corso di formazione di Digitale Support e attualmente lavoro nella stessa azienda dove ho intrapreso lo stage dopo il percorso».

Il percorso di Digital Support prevede che gli studenti entrino in azienda e, seguiti da tutor, costruiscano un piano di marketing: che rapporto hai avuto col tuo tutor?
«Il mio tutor, durante il periodo di stage, è stato Luca Marinelli. Mi ha seguita con costanza nonostante avesse anche altri ragazzi che hanno frequentato il mio corso da seguire. È venuto anche in azienda per parlare con me e con il mio responsabile per capire come stessi andando. Inoltre, ci sentivamo spesso al telefono e mi ha dato molti consigli su come poter presentare al meglio il piano marketing che stavo preparando».

Quanto sono importanti le competenze digitali, nel tuo lavoro, e quanto credi che siano importanti nel mercato del lavoro in generale?
«Nel mio lavoro le competenze digitali sono fondamentali, in quanto mi occupo della gestione dei siti web e delle pagine social, in particolare di Facebook e Instagram, dei centri commerciali dell’azienda per la quale lavoro e la redazione del piano blog. Nel mercato del lavoro credo che investire nel digitale non sia più una scelta, ma un obbligo, poiché il digitale permette alle aziende dei margini di crescita elevati e a costi più contenuti rispetto alla comunicazione tradizionale.

Qual è stato l’ambito del web marketing che più ti ha stimolato, tra quelli che hai appreso durante il corso?
«Sicuramente il “content marketing”. Ti rendi conto che dietro a un semplice post o la redazione di un articolo di un blog ci sono dei tempi di lavoro che non si possono quantificare. Devi creare il contenuto giusto per la tua tipologia di target e con i tempi giusti».

A chi consiglieresti il percorso di Digital Support e perché?
«Questo percorso lo consiglio a chiunque fosse interessato ad approfondire le conoscenze del mondo del digitale, nonostante non si sappia fino in fondo che cosa si voglia fare nel futuro. Io, personalmente, dopo la laurea non sapevo in quale ambito economico volessi lavorare, quindi mi sono buttata in questa scelta. A oggi posso dire con certezza che ho preso la decisione giusta, perché questo mondo è talmente affascinante e in continua evoluzione. L’importante è essere sempre aggiornati perché nel digitale quello che è vero oggi molto probabilmente non lo sarà domani».