Debutta sul canale Rai Gulp il cartone animato italiano Star Key del fabrianese Gabrio Marinelli

Il 15 gennaio verranno proiettati dalle 23:30 i primi due episodi da 26 minuti ciascuno. Fino al 27 gennaio sarà trasmessa l’intera prima serie da 26 episodi complessivi. È già in lavorazione la seconda serie

Star Kei

FABRIANO – Debutta sul canale Rai Gulp il cartone animato italiano Star Key di Gabrio Marinelli della Gama Movie Animation di Fabriano. Il 15 gennaio verranno proiettati dalle 23:30 i primi due episodi da 26 minuti ciascuno. Fino al 27 gennaio sarà trasmessa l’intera prima serie da 26 episodi complessivi. È già in lavorazione la seconda serie, sempre da 26 episodi e, si spera, di poter concludere la trilogia con altrettante puntate per la terza serie.

Rivolto alla fascia di pubblico dai 6 ai 9 anni, Star Key ha come protagonista “Luce”, giovane e bella principessa impegnata nella lotta tra il bene e il male. La prima serie narra le avventure di un’astronave e del suo equipaggio in viaggio attraverso i pianeti più reconditi dell’universo, nel tentativo di proteggere la giovane principessa dagli attacchi di tre pirati spaziali, legati in modo misterioso al passato che la principessa ha momentaneamente dimenticato a causa di un’amnesia.

Un viaggio intergalattico alla ricerca di sedici frammenti perduti, ognuno dei quali è depositario di antiche e misteriose forze. Al ritrovamento di ogni frammento, i protagonisti acquisiscono un nuovo potere (la telepatia, la capacità di parlare con gli animali, il potere delle illusioni, ecc…), ma soltanto alla fine, quando i frammenti saranno stati riuniti, riveleranno lo straordinario potere di Star Key. Due equipaggi sono alla ricerca dei frammenti e il destino dell’universo sarà in mano a chi per primo riuscirà a ricomporli tutti e sedici. I protagonisti sono: la bellissima principessa Luce, l’ombroso Lio, Mango l’orangutango, Tattoo il gatto e la malvagia Fedora, cugina di Luce, fiancheggiata dai suoi sgherri Aster e Stone.

«Si tratta di un cartone animato di tipo educativo che può a pieno titolo essere definito il capostipite del genere Euromanga – commenta l’autore Gabrio Marinelli – nella storia non viene utilizzata la violenza, anzi, il cartone insegna a utilizzare l’intelligenza e il potere delle forze interiori e personali insite nell’essere umano per raggiungere i propri obiettivi. Il messaggio di cui si fanno portatori i protagonisti del cartoon è positivo e basato sull’uso dei superpoteri solo in funzione di difesa. Star Key comunica anche ai giovani la necessità della cooperazione per ottenere risultati. Così come deve essere nella vita».

Ogni episodio si svolge su un pianeta diverso attraverso un percorso alla ricerca dei frammenti perduti. Il tutto è permeato da una “supertecnologia” futuristica, composta di astronavi, popolazioni aliene e tanti superpoteri. Il cartone animato si inserisce nel percorso già intrapreso dalle serie televisive di più recente successo internazionale, sia per lo stile narrativo fresco e rapido, sia per quello grafico e di stile di animazione.

Gabrio Marinelli, giornalista professionista di Fabriano, dopo aver accumulato un’esperienza ventennale in Rai, si è occupato di video produzioni per la televisione e il cinema. Le referenze accumulate nel corso degli anni includono documentari, filmati istituzionali e spot televisivi. È stato il secondo regista italiano, dopo Franco Zeffirelli, ad aver vinto il prestigioso “Grand Prix for the best tourist film” a Vienna nel 1997, per il miglior documentario, con “A wonderful story written with water”.