Fabriano Cerreto a valanga: continua il testa a testa con il Tolentino

Nel campionato di Eccellenza, i cartai battono 4-1 il Porto d'Ascoli e continuano a rimanere incollati alla capolista cremisi. Bene anche il Sassoferrato Genga che strappa un punto fuori casa (0-0)

L'ingresso in campo di Fabriano Cerreto e Porto d'Ascoli
L'ingresso in campo di Fabriano Cerreto e Porto d'Ascoli

FABRIANO – Nel campionato di Eccellenza, una buona domenica per il Fabriano Cerreto di mister Tasso. I biancorossoneri, infatti, hanno fatto un sol boccone del Porto d’Ascoli (battuto 4-1) e continuano a tallonare la capolista Tolentino, distante sempre un punto (cremisi a 44 punti, cartai a 43).

Contro il Porto d’Ascoli, dicevamo, la vittoria è stata netta. Il Fabriano Cerreto è andato in vantaggio al 36’ del primo tempo con una punizione di Bartoli deviata dalla barriera, poi, poco prima del riposo, il raddoppio di Bartolini. Nella ripresa il tris del bomber Guido Galli su rigore al 15’. Il Porto d’Ascoli accorcia le distanze con Liberati al 37’. Infine, a mettere il sigillo sul rotondo successo dei cartai è stato ancora il capocannoniere del campionato Galli (16 gol finora) al 42’ per il definitivo 4-1.

L’altra formazione dell’entroterra anconetano, il Sassoferrato Genga di mister Ricci, ottiene un altro risultato utile andando a strappare un punto sul campo del San Marco Servigliano Lorese (0-0). I sentinati (33 punti in classifica) continuano così ad essere incollati alla zona play-off, distante appena una lunghezza.