Un giugno di soddisfazioni per il pilota Daniel Mancinelli

A Misano, nella terza prova del Campionato Italiano Gran Turismo, ha conquistato il 2° posto. Poi sul circuito di Road America nel Wisconsin (Usa), quarta prova del Pirelli World Challenge, si è classificato al 3°. In entrambi i casi è stato protagonista di due belle "pole position" in qualifica

Daniel Mancinelli sul podio nel Wisconsin (Usa), quarta prova del Pirelli World Challenge

FABRIANO – È stato un mese di giugno ricco di soddisfazioni per il pilota marchigiano Daniel Mancinelli che, lo ricordiamo, in questa stagione è impegnato su due fronti: nel Campionato Italiano Gran Turismo e nel Pirelli World Challenge. Ebbene, negli ultimi appuntamenti, il “nostro” ha conquistato rispettivamente un 2° posto e un 3° posto. Andiamo a vedere nel dettaglio com’è andata.

Iniziando dal Campionato Italiano Gran Turismo, la terza prova stagionale si è svolta nel fine settimana del 15-17 giugno sul circuito “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico. Mancinelli veniva dalla vittoria conquistata nel precedente appuntamento a Le Castellet e anche in terra romagnola è stato protagonista di un positivo fine settimana. In qualifica, a bordo della Ferrari 488 Gt3 del team Easy Race, in coppia con Fontana, Daniel in qualifica ha ottenuto una stupefacente “pole position” in 1’ 32” 8. La macchina, costretta al ritiro in gara-1, invece in gara 2 è riuscita a chiudere sotto la bandiera a scacchi in seconda posizione. «Peccato per il ritiro di gara 1 – ha dichiarato Daniel. – Ma ci siamo riscattati in gara 2 con una grande seconda posizione e sicuramente la pole position ci ha aiutato molto. Il team Easy Race ha fatto un gran lavoro sabato sera per riparare l’anteriore della vettura dopo il contatto della prima gara. È stato bello ed incoraggiante avere un gran supporto dai miei fan a Misano». Prossimo appuntamento al Mugello il 16-17 luglio.

Mancinelli a Misano a bordo della Ferrari 488 Gt3 del team Easy Race

Nel weekend successivo, poi, 23-24 giugno, Mancinelli è volato negli Stati Uniti per il quarto appuntamento del Pirelli World Challenge. Sul circuito di Road America, nel Wisconsin. Durante le qualifiche del sabato mattina anche in questo caso Daniel è riuscito a conquistare una fantastica “pole position” alla guida della Ferrari 488 GT3 del team Tr3 Racing. In gara 1, Mancinelli scattava così dalla prima posizione, ma un incidente subito dopo il secondo giro ha causato l’entrata in pista della “safety car”.

Al “restart”, una piccola esitazione del pilota marchigiano è costato il sorpasso di Parente con la Bentley e di Vilander con la Ferrari; infine un contatto con Morad ha rilegato Daniel in quarta posizione. In gara 2, Mancinelli partiva dalla quinta posizione, ma grazie ad un’ottima prestazione e all’ottimo lavoro svolto dal team in sede di preparazione della vettura è riuscito a chiudere in terza posizione, conquistando quindi un bel podio.

«Vorrei ringraziare tantissimo il team Tr3 Racing per aver lavorato così sodo dopo l’incidente nelle prove libere di venerdì – ha dichiarato Daniel. – Sono riusciti a riparare la vettura velocemente, permettendomi di conquistare la pole position sabato mattina. È stato entusiasmante riuscire a concludere gara 2 terzo partendo dalla quinta posizione. Vorrei dedicare questo podio a mio nonno che purtroppo è venuto a mancare domenica». Prossimo e ultimo appuntamento con il campionato Pirelli World Challenge Sprint GT il fine settimana 1-2 settembre a Watkins Glen, nello stato di New York.

Daniel Mancinelli sul circuito di Road America (Wisconsin, Usa) a bordo della Ferrari 488 GT3 del team Tr3 Racing