Martina Ruggeri salta sempre più lontano…

La Junior dell'Atletica Fabriano, non ancora diciottenne, atterra a metri 5.92: è la quarta lunghezza italiana di categoria (ad un solo centimetro dalla terza). Ha già i "minimi" di partecipazioni per gli Assoluti di settembre che si svolgeranno a Pescara

Il salto a 5.92 metri di Martina Ruggeri dell'Atletica Fabriano

FABRIANO – Continua a far parlare di sé la diciassettenne Martina Ruggeri, Junior al primo anno di categoria, specialista del salto in lungo con i colori dell’Atletica Fabriano.

Dopo aver recentemente messo al collo la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani Indoor ed essersi confermata con un bel quinto posto al tricolore all’aperto di Agropoli, Martina continua ad atterrare sempre più lontano e qualche giorno fa, in un meeting serale, ha ottenuto un 5.92 metri (record “personale” e “sociale” e miglior salto marchigiano giovanile) che le vale la quarta posizione di categoria in Italia, ad un centimetro dalla terza e ad un palmo appena dalle prime. Un vero e proprio astro nascente, quindi, nel settore “salti” fabrianese e marchigiano. Ruggeri ha già i “minimi” di partecipazione per gli Assoluti italiani che si svolgeranno a Pescara nel mese di settembre. Per lei, domani, impegno a Sasso Marconi nel bolognese.

In questo fine settimana, poi, saranno protagoniste le Allieve dell’Atletica Fabriano (venerdì in qualificazione e sabato in finale), impegnate a Rieti nel Campionato Italiano di categoria. C’è grande attesa per il lancio del martello di Sara Zuccaro e della più giovane Petra Massaro (che ugualmente ha avuto il grande merito di qualificarsi per questo appuntamento tricolore), oltre alla velocista Noemi Dolciotti, specialista dei 400 metri.