Marcia al femminile e corsa campestre nel fine settimana dell’Atletica Fabriano

A Roma, in occasione dei Campionati Italiani di Società di marcia su strada, ottavo posto per Camilla Gatti tra le Allieve. A Lucca, per i Campionati Italiani di corsa campestre riservati ai Master, buona prova di Giorgio Tiberi in un vero e proprio "pantano"

La fabrianese Camilla Gatti (l'atleta con i capelli lunghi) in gara a Roma ai Campionati Italiani di Società di marcia su strada

FABRIANO – In casa Atletica Fabriano, due sono stati i principali appuntamenti del fine settimana appena trascorso (3 e 4 marzo).

A Roma, in occasione dei Campionati Italiani di Società di marcia su strada, oltre a Giacomo Brandi con la maglia dell’Atletica Avis Macerata (di cui abbiamo parlato in un altro apposito servizio), c’erano anche altre due fabrianesi con i colori biancorossi dell’Atletica Fabriano impegnate nella disciplina del “tacco e punta”, entrambe nella 10 chilometri categoria Allieve, Camilla Gatti e Sofia Baffetti. Ebbene, Camilla Gatti ha centrato un prezioso 8° posto con il tempo di 55’ 36”, record personale su questa distanza, piazzamento che tra l’altro le consente di salire al 5° posto nazionale a livello individuale nel Gran Prix di marcia della sua categoria. Giornata un po’ complicata per Sofia Baffetti, che nonostante le difficoltà incontrate ha comunque chiuso al 25° posto in 1h 07’ 29”, portando punti importanti nella classifica di Società, dove, dopo due prove (la precedente a Grosseto), l’Atletica Fabriano grazie alle loro performance si trova momentaneamente al 3° posto alle spalle del club di Reggio Emilia e delle Fiamme Gialle, «questo per dire che c’è di che essere soddisfatti e orgogliosi», commenta il presidente del sodalizio cartaio, Sandro Petrucci. La prossima prova si svolgerà a Livorno.

Il secondo polo di attenzione del weekend appena trascorso, per l’Atletica Fabriano, era quello di Lucca, dove si sono svolti i Campionati Italiani di corsa campestre riservati ai Master (cioè atleti over 35). Erano quattro i portacolori fabrianesi, tra i circa novecento atleti in gara, impegnati in un percorso reso un vero pantano dalla pioggia: si è trattato di Giorgio Tiberi che ha centrato un soddisfacente 16° posto nella 6 chilometri categoria 40-44 anni (23’ 55”), Gianluca Genovese giunto 92° nella 6 chilometri dell’agguerritissima categoria 50-55 anni (29’ 48”), l’intramontabile Sandro Ballelli piazzatosi 20° nella 4 chilometri categoria 70-74 anni (24’ 43”) e tra le donne Patrizia Cristallini classificata al 21° posto nella 4 chilometri categoria 50-54 anni (19′ 56″).