Fino a quando ci portano via, la presentazione a Jesi

Pubblicato da Ventura Edizioni, il racconto del quarantenne chiaravallese Matteo Belluti ha tutte le carte in regola per essere definito un giallo. Verrà presentato in Piazza Franciolini 2c domenica 17 febbraio

Matteo Belluti

JESI- Piazza Franciolini 2c ospiterà, domenica 17 febbraio, alle ore 18, il romanzo di Matteo Belluti “Fino a quando ci portano via. Pubblicato da Ventura Edizioni, il racconto ha tutte le carte in regola per essere definito un giallo: una storia che ruota  attorno ad un omicidio e ad una indagine, con tanto di colpi di scena e finale a sorpresa.

Si trattà, però, anche della narrazione di un amore malato e di una amicizia tradita. Il racconto procede su un doppio binario: da una parte si segue l’indagine sull’assassinio di un dj, dall’altra si assiste al flusso di coscienza del giovane che si autoaccusa del crimine. L’indagine viene raccontata secondo le regole dello statunitense Elmore Leonard, attraverso dialoghi serrati e particolarmente incisivi.

L’autore, Matteo Belluti, chiaravallese quarantenne, ha da sempre lavorato nel mondo della comunicazione e della parola scritta, ma questa è la sua prima prova narrativa ad essere pubblicata, almeno con il suo vero nome.