L’associazione lirica Pietro Mascagni di Ancona vicina alla soglia dei 500 concerti

Fondata nel 1987 ad Ancona, sabato 10 novembre si esibirà al convitto nazionale Principe di Napoli, ancora ad Assisi dove aveva tenuto un live a Natale

Alcuni cantanti dell'associazione lirica Pietro Mascagni di Ancona. Credits: Foto Mattielli
Alcuni cantanti dell'associazione lirica Pietro Mascagni di Ancona. Credits: Foto Mattielli

ANCONA – Concerto in trasferta ad Assisi per l’associazione lirica di Ancona “Pietro Mascagni”. Sabato 10 novembre, con inizio alle 17:30 al convitto nazionale Principe di Napoli di Assisi, si svolgerà il concerto “La scuola incontra la lirica – Foglie d’autunno”.

L’associazione lirica Pietro Mascagni, fondata nel 1987 ad Ancona, è una vera e propria scuola di tecnica del canto, presso la quale hanno studiato oltre 1.000 allievi, con diverse filiali in Italia.

«Sarà il concerto n. 497 dalla fondazione dell’associazione lirica Pietro Mascagni – sottolinea il maestro tenore drammatico Ermanno Balducci – e si svilupperà come concerto lirico – moderno, sulla falsariga del concerto di Natale dello scorso anno, tenuto nella chiesa di Santa Caterina sempre ad Assisi. La direttrice sarà la prof.ssa soprano lirico spinto Francesca Corridoni, la mia collega, insieme ai cantanti della scuola, di grande esperienza e con qualche debutto».

Il programma prevede un ricco repertorio di romanze tratte dalle più famose opere liriche, alternate a canzoni di musica leggera, eseguite dalla direttrice della scuola di tecnica del canto Francesca Corridoni e dai cantanti e dagli allievi della stessa, con l’accompagnamento del giovane e promettente pianista Lorenzo Felicioni di Alba Adriatica (Te), di soli 22 anni.
«All’età di 10 anni – racconta Felicioni – ho iniziato lo studio del pianoforte privatamente. Dopo due anni mi sono iscritto alla scuola media ad indirizzo musicale di Alba Adriatica, che si è rivelata molto utile nella mia preparazione. Successivamente, ho frequentato per sei anni il conservatorio di Fermo e l’estate scorsa ho conseguito la laurea in pianoforte. Lo scorso settembre ho superato l’esame per l’ammissione al biennio di pianoforte presso il conservatorio di Pesaro».

L’introduzione del concerto verrà svolta dal dott. Lucio Pallaracci, fondatore dei gruppi assisani ‘WIP – World in progress’ e ‘Sei di Assisi se’. Seguirà l’illustrazione dell’associazione Pietro Mascagni, del suo presidente Ermanno Balducci e della direttrice Francesca Corridoni da parte della giornalista Laura Rota.

Ermanno Balducci. Credits: Foto Mattielli
Ermanno Balducci. Credits: Foto Mattielli

La presentazione del concerto, dei cantanti e dei brani musicali verrà effettuata dallo stesso tenore Ermanno Balducci che, quale riconoscimento di una carriera cominciata da giovanissimo – primo tenore a cantare a Salisburgo al festival Mozartiano a 19 anni – nel 2001 è stato insignito dell’onorificenza di commendatore accademico per meriti artistici dall’Accademia delle Muse di Firenze. Opere, concerti, oratori, messe: il suo vastissimo repertorio spazia dall’opera lirica ai concerti classici, barocchi, sacri, liederistici. Ha studiato liederistica con il baritono Dietrich Fischer Diskau e il baritono Hermann Pray, con i quali ha eseguito concerti di altissimo livello. Ha cantato più di 4000 volte in quasi tutto il mondo con i più grandi interpreti della musica lirica e i più noti direttori d’orchestra.