Ubi Banca, il consiglio di sorveglianza ha approvato il bilancio

Verrà sottoposta all’Assemblea degli Azionisti la proposta di distribuzione di un dividendo unitario di 0,11 euro per ciascuna delle azioni in circolazione (n. 1.141.300.266, escludendo le azioni detenute in portafoglio da UBI Banca stessa)

Ubi Banca di Fontedamo a Jesi

BRESCIA – Il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza dell’Ing. Andrea Moltrasio, ha approvato il bilancio consolidato e il bilancio d’esercizio di UBI Banca al 31 dicembre 2017, nei termini approvati dal Consiglio di Gestione in data 8 febbraio.

Il bilancio consolidato e il bilancio d’esercizio di UBI Banca sono stati assoggettati a revisione contabile da parte di Deloitte & Touche Spa.

Verrà sottoposta all’Assemblea degli Azionisti la proposta di distribuzione di un dividendo unitario di 0,11 euro per ciascuna delle azioni in circolazione (n. 1.141.300.266, escludendo le azioni detenute in portafoglio da UBI Banca stessa). Il dividendo, se deliberato dall’Assemblea degli Azionisti nella misura proposta, sarà messo in pagamento con data di stacco, record date e data di pagamento rispettivamente il 21, 22 e 23 maggio 2018. Il monte dividendi ammonterà a massimi 125,5 milioni di euro, a valere sulla riserva straordinaria.

Nella stessa seduta, il Consiglio di Sorveglianza ha tra l’altro approvato le relazioni relative ai piani di remunerazione e incentivazione basati su strumenti finanziari.

Al termine della disamina di bilancio, il Presidente Andrea Moltrasio ha affermato: «Il bilancio evidenzia anche per il 2017 il positivo andamento di una gestione che ha garantito la sostenibilità e la solidità dei risultati, anche a seguito dell’acquisizione delle 3 Banche in Centro Italia, che vengono ad arricchire la presenza del Gruppo sul territorio. Anche quest’anno, come nel corso di tutta la crisi, il Gruppo si presenta all’assemblea con la proposta di un dividendo che rappresenta un rendimento del 3% sul prezzo medio delle quotazioni 2017. UBI rimane l’unica, tra le maggiori banche italiane, ad aver regolarmente corrisposto il dividendo in contanti ai propri azionisti. Il Consiglio di Sorveglianza ha quindi approvato all’unanimità il bilancio esprimendo soddisfazione per l’andamento del Gruppo».