Spettacoli live e artisti di strada, al via l’edizione numero 20 della festa delle streghe

Tutto pronto a Corinaldo per la manifestazione dedicata ad Halloween che prenderà il via questo pomeriggio (27 ottobre) alle 17,17. Anche quest'anno un ricco programma. Lunedì l'elezione della strega del nuovo millennio, a presiedere la giuria sarà Rocco Siffredi

La festa di Halloween a Corinaldo
La festa di Halloween a Corinaldo

CORINALDO- In programma fino a martedì prossimo la Festa delle Streghe nel borgo gorettiano. Una kermesse che è valsa a Corinaldo il premio di “Capitale Europea di Halloween”. A raccontare particolari e segreti di questa edizione è il presidente della ProLoco Manuel Pettinari. Si parte oggi (venerdì 27 ottobre) alle 17,17, ma sono tantissime le iniziative in programma. Lunedì l’elezione di Miss Strega, a presiedere la giuria sarà Rocco Siffredi.

La festa di Halloween di Corinaldo compie vent’anni, quali sono le novità di questa edizione che sta per cominciare?
«In questa edizione abbiamo voluto rendere omaggio a chi ha iniziato il tutto riscoprendo una parte del centro storico dove tutto ebbe inizio “il tramonto eterno” lungo la via dello scorticatore. Inoltre, in questa edizione, si è tornati ad animare il paese con spettacoli live e artisti di strada in abbondanza, senza però rivisitare e proporre quelle che sono le storiche attrazione del nostro evento, The house, il Tunnel della Paura, La torre delle trasformazioni e l’immancabile Zucchino».

Com’è nata l’idea della festa?
«L’idea di fare la festa è nata da un gruppo di nostri amici, in una sera come tante altre, chiacchierando del più e del meno. Nella prima edizione con un po’ di castagne e vinbrulé, un po’ di trucchi e soprattutto tanta voglia di divertirsi. Così siamo arrivati all’evento che tutti oggi conosciamo».

Quanto lavoro c’è dietro?
«Il lavoro è tanto, perché oramai non si tratta più di una semplice festa ma di un evento che dopo vent’anni ha l’obbligo ancora di stupire e intrattenere tutti i nostri ospiti».

Qual è il segreto?
«La passione. È il motore che alimenta Halloween cercando di mettere in gioco tutte le emozioni».

Lo staff è composto da molti giovani, un aspetto importante…
«Senza ombra di dubbio, sono i 500 volontari giovani e meno giovani che permettono di realizzare il tutto».

Rocco Siffredi presiederà la giuria di Miss Strega, il sindaco Matteo Principi, intervistato sull’argomento, ha detto: “Io non lo avrei scelto”…
«Quando si sceglie l’ospite Miss Strega si parte dal tema della festa e dalle esigenze mediatiche, pertanto essendo questa edizione, l’anno delle “Emozioni” abbiamo pensato che Siffredi facesse al caso nostro. Non ci siamo preoccupati delle eventuali polemiche in quanto riteniamo Siffredi un personaggio pubblico che fa pubblicità, testimonial televisivo, ospite e concorrente in diverse trasmissioni oltre ad essere regista ed attore di un genere che moralmente potrebbe non piacere, ma non sta a noi giudicare».

C’è anche chi ha trovato assurdo invitare un porno divo nella città conosciuta anche per essere la città di Santa Maria Goretti….
«Per Corinaldo e per tutti i corinaldesi Santa Maria Goretti e la sua storia, è qualcosa di più importante».

La festa di Halloween riscuote da sempre molto successo…
«Ogni anno si riversano ne nostro borgo oltre 40.000 persone».

Una boccata di ossigeno per le strutture turistiche…
«Si registra sempre il tutto esaurito sia a Corinaldo che nei paesi limitrofi, per non parlare di tutto l’indotto: commercianti, bar, ristoranti, e tutti i fornitori della manifestazione».

Anche per questa edizione sono stati organizzati collegamenti dai parcheggi scambiatori?
«I bus navetta si attiveranno nei giorni di sabato, domenica e martedì quando i parcheggi a ridosso del borgo saranno pieni».

Che maschera consiglia a chi decide di partecipare?
«Tutte!!! Halloween è divertimento allo stato puro».