Porto Recanati: compra la droga all’Hotel House e va ad urinare in strada, spacciatore beccato dai carabinieri

I militari dell'Arma lo hanno trovato in possesso di 1 grammo di cocaina, divisa in diverse dosi, pronta per essere immessa sul mercato dello spaccio. Per il giovane è scattata la denuncia e la sanzione pecuniaria

Hotel House

PORTO RECANATI – È proprio il caso di dire che è stato fregato dalla sua stessa “urina” lo spacciatore sorpreso ieri pomeriggio in possesso di 1 grammo di cocaina a Porto Recanati. L’uomo, un 23enne di Camerino, è stato infatti notato dai carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche mentre stava urinando in via Salvo D’Acquisto, la strada che dalla caserma dei militari conduce all’Hotel House. In pieno giorno e sotto lo sguardo disgustato dei passanti, il giovane, in compagnia di un coetaneo di Tolentino, “espletava i suoi bisogni” in pubblico, ma non è sfuggito all’attenzione dei militari che hanno approfittato per perquisirlo.

Auto carabinieri
Carabinieri

I carabinieri lo hanno trovato in possesso di 1 grammo di cocaina, divisa in diverse dosi, pronta per essere immessa sul mercato dello spaccio. Un acquisto che il 23enne aveva fatto pochi minuti prima proprio all‘Hotel House. Per l’uomo è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e la segnalazione, anche per il suo accompagnatore, per vilipendio alla pubblica decenza. I due dovranno pagare cara la loro urina: la sanzione potrà oscillare dai 5mila ai 10mila euro.