Discarica, Belvedere Ostrense sostiene il ricorso al Tar

Il primo cittadino Riccardo Piccioni appoggia la scelta dei sindaci di Monte Roberto e Castelbellino che hanno fatto ricorso al Tar contro l'ampliamento della Cornacchia di Moie

BELVEDERE OSTRENSE – Il sindaco di Belvedere Ostrense, Riccardo Piccioni, plaude la scelta dei colleghi di Castelbellino e Monte Roberto i quali hanno fatto ricorso al Tar contro l’ampliamento della discarica Cornacchia.

Il sindaco Riccardo Piccioni

«Mi complimento con i colleghi sindaci di Castelbellino e di Monte Roberto per la coraggiosa scelta di ricorrere al Tar per vedere annullata la sciagurata ed inspiegabile decisione della Provincia di
Ancona di consentire un ulteriore ampliamento della discarica di Moie – fa sapere il primo cittadino belvederese – L’amministrazione comunale di Belvedere Ostrense, per problemi legati alla tempistica del provvedimento, non ha potuto partecipare, come pure avrebbe voluto, al ricorso di Castelbellino e di Monte Roberto, ma appoggerà in ogni modo e in ogni sede tale iniziativa. Se il Tribunale Amministrativo Regionale dovesse accogliere il ricorso, come tutti i cittadini giustamente preoccupati per la loro salute si augurano, tutto il territorio della Vallesina dovrebbe mostrarsi assai grato e riconoscente alla pronta e decisa azione dei due sindaci».

E intanto Belvedere annuncia che il prossimo 1 settembre alle ore 21 all’auditorium dell’Ex Convento delle Clarisse si terrà un’assemblea pubblica organizzata dal Comitato Civico della Vallesina che da anni lotta per tutelare la salute dei cittadini.