Cupramontana: scomparsa nel nulla 19enne ucraina

Da ieri pomeriggio non si hanno più notizie della donna. A lanciare l'allarme la madre che non l'ha vista rientrare a casa. I carabinieri della locale stazione, coordinati dai colleghi della Compagnia di Fabriano, hanno prontamente avviato le ricerche

CUPRAMONTANA- Scomparsa da casa una ragazza di 19 anni di nazionalità ucraina. I carabinieri della stazione di Cupramontana, coordinati dalla Compagnia di Fabriano, hanno prontamente avviato le ricerche non appena ricevuta la denuncia dalla madre.

Sono momenti di forte ansia per una famiglia ucraina che vive a Cupramontana. Mariya, 19 anni, residente nel centro montano da circa nove anni insieme alla madre, è scomparsa da ieri pomeriggio, 8 ottobre, dalla sua abitazione. Intorno alle 16:30, la ragazza è uscita di casa senza fornire alcuna indicazione alla madre circa i suoi movimenti. La donna l’aveva pregata di rimanere in casa. Pare, infatti, che la figlia stia soffrendo di una leggera forma depressiva da qualche tempo. Per questo motivo, la mamma ha aumentato il controllo sui movimenti di Mariya.

La 19enne, però, non ha dato ascolto alla madre e anzi è uscita di casa correndo in direzione del centro di Cupramontana e, poco dopo, ha fatto perdere le proprie tracce. Al momento della scomparsa la ragazza indossava un giubbotto beige, scarpe da tennis nere, pantaloni neri, maglia verde. Ha lasciato a casa il portafoglio con i documenti e il cellulare.

Non vedendola rientrare a casa, la mamma ha deciso di contattare i militari e, quindi, lanciare l’allarme. Sono prontamente partire le ricerche.

Da quel che si apprende, pare, che la 19enne sia stata notata da alcuni residenti nei pressi di via Mario Ridolfi, vicino ai giochi del Luna Park presenti da alcuni giorni nel paese. Da questo punto, però, non si sono più avute altre segnalazioni.

Il timore fondato è che Mariya possa anche commettere un gesto estremo. O, in seconda istanza, che abbia pianificato una fuga da casa. I carabinieri della stazione di Cupramontana sono attivi da ore nelle ricerche, segnalando il tutto alle stazioni della provincia di Ancona.