Civitanova, il Grand Tour delle Marche racconta il mondo della pesca

Al via "GustaPorto" per una crociera gastronomica sulle specalità di mare. Ospiti speciali, Gioacchino Bonsignore del TG5 e Corrado Piccinetti di "Linea blu"

Il Grand Tour delle Marche propone un’iniziativa per tutti gli amanti del buon cibo e del mare. A partire da domenica 3 giugno il mercato ittico comunale di Civitanova Marche si trasfromerà in un vero e proprio set televisivo, uno scenario spettacolare che vede come protagonista la pesca; comparto importante nell’economia cittadina, troppo spesso vissuto solo per i suoi lati più difficili e complicati.

Per tutta la settimana, fino al 10 giugno, nei quindici locali di Civitanova aderenti al circuito “GustaPorto”, in collaborazione con Confcommercio, Abat e Centriamo, si possono assaggiare ricette di mare tradizionali, ma anche proposte innovative ed alternative.

In programma, per la giornata di domenica, una crociera gastronomica. Per la mattina è prevista un’uscita a largo di Civitanova, sulla rotta degli allevamenti di cozze, assaggiando delizie marinare. Nel pomeriggio, in direzione Baia di Portonovo, un’aperitivo al tramonto per poi rietrare a Civitanova con la navetta (per prenotare gli ultimi posti disponibili chiamare il numero 3356109374).

Al mercato ittico, invece, a partire dalle ore 15.30 un susseguirsi di eventi. Si inizia con un prologo sulle opportunità per il settore ittico civitanovese per poi proseguire alle ore 17 con l’inaugurazione della mostra di gigantografie “Mare aperto” a cura del pescatore-fotografo Mario Barboni.

Dalle ore 17.30 Gioacchino Bonsignore, caporedattore del TG5 e curatore della rubrica gastronomica “Gusto”, conduce il talk-show in compagnia, tra gli altri, del biologo di Linea Blu”, Corrado Piccinetti. Invitati anche l’assessore regionale alla pesca, il rettore dell’Università di Camerino, il comandante della capitaneria di porto e il presidente del FLAG (organismi di partenariato pubblico/privato che nei comuni della zona costiera centrale delle Marche hanno il compito di individuare quali sono le azioni concrete verso le quali indirizzare i finanziamenti comunitari a sostegno del mondo della pesca). Sempre alle ore 17.30, un laboratorio creativo dedicato ai bambini dal titolo “L’Adriatico con le mie mani”.

A seguire, Antonio Lepretti, alias “Antò”, personaggio simbolo del mondo della pesca civitanovese, protagonista di un cooking show dedicato a “lu pulentò co li furbi e li rabbiti”. In abbinamento i vini delle cantine “Fontezoppa” in collaborazione con l’associazione Marchigianamente.

Ad animare la giornata, inoltre, una serie di sketch e letture di poesie ambientate nel mondo della pesca civitanovese ad opera dall’accademia “Primo Dialetto”. Da non perdere poi la passeggiata al calar del sole, guidata dall’art director Giulio Vesprini, tra opere di street art ambientate in uno dei porti più colorati d’Italia.