Salute femminile, al via la scuola di autoesame senologico della Andos

L'iniziativa, in collaborazione con il chirurgo senologo Gabriele Bianchelli e la Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona, mira a imparare ad eseguire l'autopalpazione in modo da scoprire precocemente il tumore al seno

Autopalpazione del seno
Autopalpazione del seno

ANCONA – Rilevare precocemente il tumore al seno attraverso l’autopalpazione. È questo l’obiettivo della scuola di autoesame senologico che prenderà avvio oggi, 13 marzo, agli Ospedali Riuniti di Ancona. Appuntamento alle 17.30 alla Biblioteca del Laboratorio Analisi. L’iniziativa, promossa dalla Andos, Associazione Nazionale Donne Operate al Seno, in collaborazione con il chirurgo senologo Gabriele Bianchelli e la Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona, si propone di sensibilizzare le donne a una maggiore conoscenza del proprio seno, imparando ad eseguire l’autopalpazione in modo da scoprire precocemente il tumore al seno, uno dei tumori a maggiore incidenza. Sono oltre 52 mila e 800 le nuove diagnosi di tumore al seno in Italia, delle quali circa 1200-1500 solo nelle Marche.

Ad aiutare le partecipanti al corso – totalmente gratuito – nell’apprendere la corretta tecnica di autovisita, ci sarà una prova pratica con protesi sintetiche di mammelle, contenenti granuli che simulano i noduli. Le donne potranno in questo modo capire cosa non devono trovare nel loro seno.

Un’iniziativa molto importante che va avanti dal 2015 e che consente, come spiega la presidente Andos Ancona, Daniela Ronchi, di poter «dare un senso alla parola prevenzione con il corso di autoesame del seno che la Andos di Ancona offre a tutte le donne affinché si prendano maggiormente cura di sé».

Le lezioni si svolgeranno due volte al mese dalle 17,30 alle 19,30 fino al mese di giugno.