Torna ad Ancona “Choco Marche”: in piazza Pertini tutti i colori del cioccolato artigianale

La 17esima edizione della manifestazione, organizzata da Confartigianato, si svolgerà da venerdì 16 a domenica 18 novembre. La madrina d'eccezione sarà Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018

ANCONA – Cremini, gianduiotti, tartufi e lingotti. Torna in piazza Pertini, da venerdì 16 a domenica 18 novembre, Choco Marche, la manifestazione dedicata al cioccolato artigianale, organizzata da Confartigianato. Per la 17esima edizione “Tutti i colori del cioccolato – Le eccellenze” saranno aperti 22 stand e ci sarà anche la “Fabbrica del cioccolato” per scoprire tutte le fasi di produzione dell’alimento. Madrina d’eccezione dell’evento sarà Carlotta Maggiorana, Miss Italia 2018, che sarà presente alla manifestazione sabato dalle 18. L’ospite speciale (domenica dalle 15.30) sarà Rita Cardelli, ideatrice e disegnatrice de Le Nasute che disegnerà per i suoi fan.

Presentazione dell’evento Choco Marche

Protagonisti saranno i 18 cioccolatieri provenienti dalle Marche e dalle diverse regioni d’Italia, quest’anno anche dal lontano Ecuador, che proporranno il meglio della propria produzione di altissima qualità. «Ogni anno ospitiamo una regione in modo particolare – spiega Giulia Mazzarini, responsabile alimentaristi Confartigianato e organizzatrice dell’evento – e quest’anno toccherà all’Umbria. In totale saranno presenti nove regioni italiane su venti, più un’azienda dell’Ecuador. La scoperta dei vini e dei distillati sarà invece condotta dall’Associazione Italiana Sommelier».

Da non perdere il “Salotto delle Degustazioni” in cui si potranno assaggiare le eccellenze enogastronomiche del territorio in speciali abbinamenti con vini e distillati. Lo stile sarà quello di Barbara Serrani (Gelateria Il Bassotto) e di Riccardo Pelagagge (Pierre. Dolce al cuore) e sarà possibile assistere agli show cooking di quattro chef marchigiani: Serena D’Alsio de “Il marchese del Grillo” (Fabriano), Marco Cupido de “La Degosteria” (Ancona), Massimiliano Corvella de “Hobo 99% Cucina Street” (Sirolo), Elena Venturi de “Osteria braceria Plinc” (Acqualagna). Choco Marche infatti vuole educare al gusto e al consumo consapevole proponendo una ricca rassegna, oltre che di cioccolato, anche di prodotti d’autore, di lavorazione rigorosamente artigiana.

«La novità nella continuità – dichiara il sindaco Valeria Mancinelli – è un mix vincente e l’Amministrazione crede molto in questo evento che contribuisce a rendere la città più attrattiva e viva. Sono tantissimi gli appuntamenti in questo periodo e, dopo Choco Marche, il 24 novembre saranno accesi l’albero di Natale e le luminarie e ci saranno fino alla fine di gennaio tantissimi eventi e attrazioni natalizie». Marco Pierpaoli, segretario generale Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino, sottolinea come l’evento sia unico, in quanto valorizza «gli imprenditori artigiani, il territorio e piazza Pertini» e Graziano Sabbatini, presidente Cgia Ancona, sottolinea che «l’evento dà vitalità al centro di Ancona e promuove le eccellenze della produzione artigianale».

L’evento della Confartigianato è una grande festa, con tante attività per tutta la famiglia. Tra queste, lo spazio A scuola di creatività, dove si potranno realizzare a mano decorazioni a tema natalizio. I più piccoli nel laboratorio Decoriamo al Cioccolato potranno partecipare a un corso pratico e creativo e per i bambini ci sarà anche La Tana nella Choco Piazza con tanti giochi, animazioni, truccabimbi, lettere a Babbo Natale, spazio mattoncini e puzzle.