Il rischio sismico d’impresa, valutazioni e gestione. Ad Ancona un confronto sul tema

Giovedì 27 il seminario gratuito promosso da Confindustria Marche Nord. Tra i relatori, Devis Sonda della Miyamoto International e Andrea Vittorio Pollini di Sismocell-Reglass H.T.

ANCONA – “Il rischio sismico d’impresa: valutazioni e gestione”. Questo il titolo dell’incontro in programma giovedì 27 settembre, a partire dalle ore 17, nella sede di Confindustria Marche Nord ad Ancona. Il workshop vuole sviluppare il tema del rischio sismico d’impresa focalizzandosi sulle strategie per poterlo gestire in modo efficace con particolare attenzione alla sicurezza per i dipendenti e alla tutela del patrimonio aziendale. «Lo scopo dell’incontro è quello di fornire spunti per una valutazione complessiva del rischio sismico e di illustrare soluzioni tecnologicamente avanzate per il miglioramento sismico degli stabilimenti produttivi con focus particolare sull’impiego di dispositivi antisismici», spiegano gli organizzatori.

Tra i relatori, Devis Sonda (Miyamoto International, società di ingegneria strutturale specializzata in progettazione antisismica) che illustrerà il complesso tema della sicurezza sismica quale salvaguardia delle strutture produttive insediate in un territorio, Andrea Vittorio Pollini (Sismocell-Reglass H.T.) che presenterà un particolare sistema di dispositivi antisismici studiati per la riduzione del rischio nei prefabbricati esistenti.

E poi Fabiano Falasconi di Confindustria Marche Nord che farà una panoramica sul Sisma Bonus, ovvero l’insieme delle misure sugli incentivi fiscali previsti per favorire opere di riduzione del rischio sismico che il legislatore ha varato nel 2017.