L’Occhio del Gallo al 41° Motoraduno del Catria

Il prestigioso Motoclub di Camerano è stato tra i partecipanti più numerosi della 41°edizione del Motoraduno del Catria che si è svolto al Castello di Frontone. Una due giorni di motori e avventura, senza disdegnare la storia

Grande cornice di appassionati per il 41° Motoraduno del Catria

CAMERANO- Il 41° MotoRaduno del Catria è uno degli appuntamenti più attesi da tutti gli amanti delle due ruote marchigiane. E nessuno è voluto mancare, tantomeno il MotoClub “l’Occhio del Gallo” di Camerano, da sempre tra i più attivi di fronte a tali manifestazioni. Questa edizione è stata collocata dagli organizzatori al Castello di Frontone, meraviglioso scenario posto in provincia di Pesaro Urbino, per la precisione vicino a Pergola.

Una due giorni che ha visto la partecipazione di tantissimi amanti delle due ruote, e non solo. A bordo delle loro moto in tantissimi hanno voluto raggiungere la meta prestabilita per vivere un’avventura unica nel suo genere. Da Camerano in tanti hanno voluto essere presenti, così da affollare nelle giornate di sabato e domenica il Castello. Motori, avventura e storia, in un trinomio che ormai da oltre quarant’anni lascia tutti con il fiato sospeso.

La prima giornata è stata dedicata all’arrivo dei motociclisti che sono stati collocati presso le strutture della ProLoco di Frontone. In molti hanno passato poi la notte forniti di sacchi a pelo per essere pronti l’indomani. La domenica il vero clou della manifestazione, quando a bordo dei rispettivi mezzi ci si è recati in visita al Castello creando un vero e proprio cordone umano a in sella alle due ruote. Terminata l’escursione e consumato il pranzo si è poi ripartiti verso le proprie sedi.

Per il MotoClub di Camerano questo è solo uno degli eventi promossi da qui ai prossimi mesi con il programma che verrà continuamente aggiornato nella Pagina Facebook: “Motoclub – Occhio del Gallo”. Intanto, di seguito, alcune foto dell’evento scattate dai protagonisti:

Uno dei momenti dell’arrivo dei motociclisti
Lo splendido colpo d’occhio
Scorcio con le moto presenti