A scuola con lo “Scienziato dell’acqua”

Al via in questi giorni il progetto promosso dall'Ato3 Marche di Macerata nell'ambito delle sue attività di informazione e formazione. Tutti i segreti dell'oro blu spiegati ai più piccoli attraverso esperimenti divertenti. Coinvolti oltre 2.500 alunni degli istituti del territorio anconetano e maceratese

Uno degli incontri sull'acqua nel progetto proposto dall'Ato 3 Macerata con le scuole

MACERATA – Partito la scorsa settimana il ciclo di lezioni dal titolo “Lo Scienziato dell’acqua”. Si tratta di un progetto organizzato dall’Ato3 Marche di Macerata nell’ambito delle sue attività di comunicazione, informazione e formazione per l’anno 2019. Le lezioni sono rivolte agli scolari e studenti di ogni ordine e grado, dall’infanzia alle scuole superiori, nei comuni che ricadono nell’ambito dell’Ato3 che comprende 40 comuni della provincia di Macerata e 6 comuni della provincia di Ancona.

«Quest’anno – afferma il presidente dell’Ato3, Francesco Fiordomo – abbiamo avuto una grandissima richiesta di partecipazione, grazie anche all’opera capillare di informazione che abbiamo svolto preventivamente. Siamo passati da circa 1.500 alunni coinvolti lo scorso anno, agli oltre 2.500 di quest’anno, disseminati su tutto il territorio di nostra competenza».

Oltre alle lezioni che andranno avanti fino a fine aprile, Ato3 Marche ricorda che sono ancora aperti i termini per partecipare al concorso “Si-amo l’Acqua”. Infatti fino al 12 aprile è possibile inviare gli elaborati video, audio o di grafica a tema risparmio dell’acqua. Tutte le informazioni sono reperibili nel sito dell’Ato3 Marche.

La premiazione del concorso si terrà il giorno 11 maggio a Recanati nell’ambito della Giornata dell’Acqua.