Fugge all’alt, inseguimento alla Baraccola: arrestato

È successo questa mattina ad Ancona, in via Caduti del Lavoro. Un carabiniere ha rischiato l’investimento. In manette un 40enne

auto carabinieri

ANCONA – Sfreccia come un pazzo davanti ai carabinieri senza fermarsi al posto di blocco. Inseguito e arrestato un 40enne.

È un marocchino residente a Macerata, già noto alle forze dell’ordine. Attorno alle 11 è passato in via Caduti del Lavoro, zona Baraccola, al volante di una Fiat Punto. I militari gli hanno intimato l’alt ma lui è fuggito via e nella fuga ha sfiorato un militare che si trovava fuori dalla vettura di servizio. È iniziato l’inseguimento, terminato mezzo chilometro più avanti, davanti all’Obi. In auto aveva mezzo grammo di cocaina e arnesi da scasso. Forse era in zona per commettere furti. I carabinieri della stazione di Brecce Bianche, guidati dal comandante Giuseppe Caiazzo, lo hanno arrestato per resistenza e portato in cella di sicurezza in attesa della direttissima che si terrà domani. Sono in corso accertamenti sugli arnesi trovati nella sua auto per capire se siano stati utilizzati per furti in zona.