Homi Milano: spazi da abitare, oggetti da vivere

Al via l'appuntamento dedicato alla persona e agli stili di vita tra incontri, sfilate e workshop. Dieci le aree tematiche approfondite con le ultime novità su design e lifestyle. In mostra anche la creatività marchigiana: dai Fratelli Guzzini di Recanati a Della Rovere srl di Mondavio, da Alessi srl di Appignano del Tronto a Alessandra C. di Corridonia

Homi Milano (Foto: Homi)

ANCONA – Dal biocamino eco-compatibile realizzato da Hot Design Innovation di Porto Recanati ad Alessandra C., marchio 100% Made in Italy nato a Corridonia, fino ai Fratelli Guzzini di Recanati, da oltre cento anni simbolo della tavola Made in Italy. Sono solo alcuni nomi delle aziende marchigiane che parteciperanno a Homi, il Salone degli Stili di Vita, in programma a Milano dal 25 al 28 gennaio. Un’occasione unica per scoprire le proposte più interessanti sui mondi dell’abitare e degli accessori per la persona.

La casa è sempre più al centro delle attività quotidiane e le pareti domestiche sono sempre più abitate non solo da persone ma anche da idee, stili, gusti, modi di vivere. Ad Homi si potranno così trovare non solo prodotti ma anche idee, progetti, stili e culture differenti, in un incontro sempre nuovo che potrà aiutare gli operatori ad individuare le tendenze che caratterizzeranno la prossima stagione. Homi è l’innovativa opportunità per il business del settore lifestyle, e presenterà una proposta merceologica ampia e trasversale: accessori e decorazioni d’arredo, oggetti per la tavola, tessuti e tessili per la casa, essenze e profumazioni per ambienti, gioielli, ma anche articoli promozionali, oggettistica da regalo, da cerimonia e da ufficio.

L’offerta che gli operatori di tutto il mondo incontreranno a Homi sarà rappresentata da aziende affermate provenienti da tutta Italia e dall’estero, ma anche da tante nuove start-up e giovani designers, protagonisti di spazi dedicati alla sperimentazione e alla ricerca, come Creazioni e Sperimenta, che proporranno oggetti innovativi ed interessanti rivisitazioni.

Molte aziende partecipanti sono marchigiane. Ad esempio uno degli espositori sarà Hot Design Innovation da Porto Recanati: una realtà che sviluppa prodotti e progetti di design di assoluto riferimento nel mondo, rigorosamente made in Italy ed eco-compatibili. La grande attenzione e la cura di ogni dettaglio dei Biocaminetti, fanno sì che Hot Design Innovation utilizzi soltanto materiali a basso impatto ambientale quali vernici ed essenze naturali, imballi totalmente riciclabili e combustibili derivati da vegetali. Il biocamino è realizzato in argille di elevata qualità, completamente a mano, ecco perché ogni articolo non è mai uguale al successivo.

Homi Milano (Foto: Homi)

Tra gli espositori anche Fratelli Guzzini di Recanati, da oltre cento anni simbolo della tavola Made in Italy. La costante ricerca dell’eccellenza ha spinto l’azienda da un lato ad utilizzare i materiali più idonei per ciascuna funzione, come vetro, acciaio e porcellana, e dall’altro ad indagare le potenzialità della tecnologia dello stampaggio degli acrilici. Ma ci sarà anche Alessandra C. da Corridonia, un brand nato da poco ed estremamente innovativo. Da un esperienza trentennale nel settore dell’accessorio a maglia della ditta New Lad di Massa Fermana nasce questo marchio 100% Made in Italy. Alessandra Cruciani titolare del brand, “nonché figlia d’arte”, ha voluto personalizzare con fantasia e creatività le collezioni unendo arte, moda e tradizione alla sua passione per il fashion system in generale. L’abbinamento tra filati di assoluta qualità, pietre, metalli, resine, Swarovski, pizzi, accessori di ogni genere e fattezza creano uno style fuori dagli schemi.

Spazio anche ai fuochi artificiali con la ditta Alessi srl di Appignano del Tronto, azienda leader in Italia nella fabbricazione e realizzazione di spettacoli pirotecnici e piromusicali e nella commercializzazione di fuochi artificiali. E ci sarà anche Avanti srl da Ancona che presenterà vasi, decorazioni, oggetti per la casa e piccoli complementi d’arredo in ceramica, legno, resina, vetro, zinco, bambù.

Homi Milano (Foto: Homi)

A Homi ci saranno 10 visioni dell’abitare e del vivere grazie all’inedita proposta di 10 aree (i satelliti), legate al mondo della casa e della persona e direttamente collegate ai nuovi stili di vita. Ecco le 10 aree espositive con le ultime novità di design e lifestyle: “Living Habits”, settore dedicato a tavola, cucina, arredi e complementi, illuminazione; “Fragrances & Personal Care” (profumazione per l’ambiente e la persona); “Gift & Events” (regalo, eventi, merchandising, licenze); “Kids Style” (arredi e complementi, moda e accessori per il bambino); “Hobby & Work” (viaggio, hobby, musica e lavoro); “Wellness & Beauty” (bagno, wellness, relax, sport); “Fashion & Jewels” (accessori, gioielli, abbigliamento); “Garden & Outdoor” (sistemi, arredi e complementi per esterno, gardening); “Home Textiles” (mondo tessile e homeware); “Concept Lab” (concept design companies, editors, contract).

Dal 25 al 28 gennaio sarà protagonista in fieramilano anche una nuova edizione di Homi Fashion &Jewels, il settore di Homi dedicato agli stili della persona, che propone novità e tendenze nel mondo del bijoux, accessorio moda e fashion jewels. Un’occasione per intercettare nuovi trend e scoprire inedite espressioni creative. Proveniente da Civitanova Marche ci sarà Grandmother Gioielli, nato dall’idea di Francesca ed Eirene e dalla loro grande passione per i bijoux. Nel 2015, dopo anni di esperienza come designer per grandi aziende di moda, hanno creato Grandmother. Tra gli espositori anche Argentario srl da Recanati, nato nel 1992 grazie allo spirito e all’iniziativa del socio fondatore, Zafferani Agostino, e grazie alla collaborazione di un gruppo di artigiani esperti, che già da anni operavano nel settore. Da allora la ditta è cresciuta ed è diventata una delle aziende leader nel mercato dell’argento. Da Mondavio arriverà invece Della Rovere srl che, da oltre 15 anni, realizza gioielli in argento e pietre dure di eleganza unica. La caratteristica principale di Della Rovere è la cura nella ricerca dei materiali: il design di ogni pezzo è frutto di una accuratissima selezione delle pietre e di scrupolosa attenzione riposta nel creare combinazioni di colore sempre al passo con le ultime tendenze.

Non finisce qui. A Homi ci sarà, poi, spazio anche per la formazione e il confronto: talks e worskshop offriranno agli operatori idee e nuove opportunità per potenziare il proprio business e trovare nuovi spunti per crescere.