Hotel House: tenta di violentare un bambino, ma lui scappa

È accaduto martedì scorso a Porto Recanati ma la notizia è trapelata soltanto nella giornata di oggi. L'episodio si sarebbe consumato nel bagno di una delle attività commerciali presenti nel discusso condominio

Il recupero delle ossa vicino all'Hotel House dove alloggiava il fidanzatino della bengalese, Monir Kazi (foto gentilmente concessa da Il Cittadino di Recanati)
Il recupero delle ossa vicino all'Hotel House dove alloggiava il fidanzatino della bengalese, Monir Kazi (foto gentilmente concessa da Il Cittadino di Recanati)

PORTO RECANATI – Tenta di violentare un bambino ma lui scappa mettendosi in salvo. E’ accaduto martedì scorso all’Hotel House di Porto Recanati, ma la notizia è trapelata soltanto nella giornata di oggi. Il tentativo di stupro si sarebbe consumato nel bagno di una delle attività commerciali presenti nel discusso condominio. A metterlo in atto, stando alle prime indiscrezioni, sarebbe stato uno straniero. L’uomo avrebbe trascinato il bambino nel bagno dove poi avrebbe provato a spogliarlo per tentare di violentarlo. Il piccolo però è riuscito a liberarsi dalle grinfie del suo aggressore e a scappare mettendosi in salvo. Sulla vicenda, i cui dettagli non sono ancora chiari,  indagano nel massimo riserbo i Carabinieri di Porto Recanati.