In auto con arnesi da scasso e coltello, due denunciati

La vettura era stata segnalata ai militari da alcuni residenti in zona Brecce Bianche di Ancona che si aggirava con fare sospetto tra le abitazioni. I due fermati sono un uomo di 23 anni ed una donna di 33 anni già noti alle forze dell'ordine

Gli arnesi da scasso e il coltello recuperati dai carabinieri

ANCONA – Si aggiravano nella zona di Brecce Bianche, ma non erano lì per fare una passeggiata. Denunciati un uomo di 32 anni e una donna 33enne. All’interno dell’auto con cui si muovevano arnesi da scasso e un coltello.

I Carabinieri della Stazione di Brecce Bianche, guidati dal Luogotenente Giuseppe Caizzo, nel primo pomeriggio di ieri, lunedì 11 febbario, hanno individuato e denunciato due cittadini italiani a bordo di un’autovettura che era stata segnalata poco prima da alcuni residenti in zona che si aggirava con fare sospetto tra le abitazioni.

I militari di Brecce Bianche, individuata l’auto sospetta in via vecchia del Pinocchio, l’hanno fermata vicino ad un distributore di carburante. Dalla perquisizione è emerso che i due individui già conosciuti dalle forze dell’ordine, avevano occultato all’interno della loro autovettura numerosi arnesi da scasso e un coltello con una lama di 20 cm.

I due fermati – rispettivamente un uomo di 23 anni ed una donna di 33 anni – sono stati accompagnati negli uffici della Stazione di Brecce Bianche per le formalità di rito. Per loro, è successivamente scattata una denuncia per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso e per il porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

La droga lasciata dal giovane tedesco in una struttura ricettiva di Ancona

I Militari del Nor della Compagnia, invece, sempre nella giornata di ieri, a seguito di una segnalazione al “112”, hanno denunciato un cittadino tedesco di 24 anni. Il giovane, ospite in una struttura ricettiva aveva dimenticato all’interno della propria stanza circa 6 grammi di “hashish” suddivisa in quattro pezzi. Il detentore, molto probabilmente di passaggio nella città dorica, aveva già lasciato la struttura prima dell’arrivo dei Carabinieri. Per lui è scattata un denuncia per detenzione di sostanza stupefacente.