Vuole il portafoglio e lo insegue minacciandolo con vetri rotti, arrestato 38enne

Il fatto è avvenuto ieri in piazza Pertini ad Ancona. A chiamare gli agenti della Polizia alcune segnalazioni di passanti al 113. La vittima, un 20enne che si allenava con lo skateboard, ha raccontato che l’uomo si era avvicinato a lui e al suo gruppo di amici in evidente stato di ubriachezza e che aveva cercato di sottrargli il portamonete dai pantaloni

ANCONA -Insegue ragazzo con vetri rotti per rubargli il portafoglio, arrestato per tentata rapina un uomo di 38 anni di origine marocchina. Il fatto è avvenuto ieri in piazza Pertini. A chiamare gli agenti della Polizia alcune segnalazioni telefoniche di passanti al 113 che descrivevano l’inseguimento di un giovane con lo skateboard da parte di un uomo armato di pezzi di vetro. Nel giro di pochi secondi sono arrivate sul posto due Volanti. I poliziotti subito hanno cercato di prendere l’uomo che a sua volta inseguiva, armato di pezzi taglienti di una bottiglia di birra che aveva appositamente rotto per utilizzarla come arma, un 20enne con lo scopo di rubargli il portafoglio.

Una volta bloccato, il nord africano è stato disarmato, ammanettato e arrestato per tentata rapina. Si tratta di N.A, marocchino di 38 anni, regolarmente residente ad Ancona. La vittima ha raccontato ai poliziotti che poco prima l’uomo, in evidente stato di ubriachezza, si era avvicinato ai suoi amici molestandoli e, poco dopo, lo aveva minacciato con i pezzi di vetro tentando di strappargli il portafoglio dalla tasca dei pantaloni. Il 38enne è stato trasportato a Montacuto.

Sempre ieri, domenica 10 febbraio, le volanti hanno raggiunto l’Inrca dove era stato segnalato un tentativo di furto delle offerte nella Cappella dell’ospedale da parte di un tossicodipendente. Gli agenti hanno poi rintracciato l’uomo: si tratta di un 46enne anconetano. Dalle telecamere è emerso che l’uomo era entrato nella Cappella e aveva provato a ribaltare una cassettiera per le offerte al fine di far uscire le monete.
L’anconetano è stato accompagnato in Questura e denunciato per tentato furto.