Un’Ankon corsara sbanca Fano

La formazione anconetana di Davide Bilò dopo aver vinto in casa con la Dinamis si ripete espugnando la tana del Fano C5. 2-4 il risultato finale dove spicca la doppietta di Lorenzo Di Placido

L'Ankon Nova Marmi corsara a Fano ieri sera

FANO – Serviva una grande prova, di carattere e sacrificio. È arrivata puntuale in una delle giornate cruciali di questo campionato. Si gode il successo esterno l’Ankon Nova Marmi, vittoriosa 2-4 nella tana del Fano C5, e in attesa di sapere il destino dell’ASKL anche la virtuale vetta della classifica. I tre punti arrivano al cospetto di una formazione sempre ostica da affrontare, che all’andata si portò via dal PalaCus l’intera posta in palio.

Orfana di Campofredano squalificato, la compagine dorica guidata da Bilò approccia bene alla partita chiudendo 1-1 un primo tempo di grande equilibrio (Solazzi per i fanesi, Di Placido per i biancorossi). Nella ripresa le cose sembrano mettersi male dopo quattro minuti quando Chiappori manda sul 2-1 i padroni di casa. Qui viene fuori la grande reazione dell’Ankon che inizia a macinare gioco alla sua maniera. Un autogol, un’altra gemma di Lorenzo Di Placido e il timbro finale di Ciavattini regalano ai dorici tre punti pesantissimi, che consentono momentaneamente di salire in vetta alla classifica, aspettando Cagli – ASKL di oggi pomeriggio.

 

FANO C5 – ANKON NOVA MARMI 2-4

FANO C5: Ricci, Cafiero, Warid, Fabbroni, Di Maggio, Allegrezza, Solazzi, Fabbroni, Nespola, Chiappori, Leone, Antonioni All: Ferri

ANKON NOVA MARMI Pascucci, Masi, Ciavattini, Melis, Giordano, Rossetti, Ricciotti, DiPlacido, Bilo, Camporeale All: Rossini

Reti: 26′ Solazzi, 28′ Di Placido, 4st Chiappori, 6st Aut. Chiappori, 25st Di Placido, 32st Ciavattini