L’Anconitana con il Borghetto per tornare alla vittoria

Dopo il pareggio pirotecnico per 4-4 con i Portuali, i ragazzi di Marco Lelli affronteranno il Borghetto, formazione impegnata nella lotta per non retrocedere. Squalificato Stefano Mandorino

L'Anconitana cerca la prima vittoria del 2018
L'Anconitana cerca la prima vittoria del 2018

ANCONA- Archiviato il pareggio pirotecnico dentro e fuori dal campo con i Portuali (4-4 con tripletta di Mandorino e doppietta di Pizzichini per i dockers), l’Anconitana torna in campo domani alle 14.30 con il Borghetto con il chiaro intento di centrare subito la prima vittoria ufficiale del 2018. Allo Stadio del Conero, dinanzi al proprio pubblico, i ragazzi di Marco Lelli cercheranno i tre punti per lanciare l’ennesimo segnale ad un campionato che si apprestano a chiudere il prima possibile.

Nelle fila doriche squalificato Stefano Mandorino, il grande protagonista dell’ultimo match, che ha collezionato cinque ammonizioni stagionali. Il resto della formazione dovrebbe essere una riconferma di quella delle giornate precedenti con il tecnico anconetano che non vuole lasciare nulla al caso.

L’avversario di giornata, il Borghetto di Monte San Vito, è impegnato nella lotta per non retrocedere e occupa, al momento, la prima posizione utile fuori dalla zona playout, lontano quattro lunghezze dalle cosiddette sabbie mobili. Nell’ultimo turno la sconfitta interna (1-2) con il Monsano ha un po’ complicato le cose rimescolando molte carte in chiave salvezza.

Calcio d’inizio alle 14.30 che sarà dato dal signor Ledjan Skura di Jesi, arbitro designato per quest’incontro.